The Eternals: Kit Haringhton entra nel cast del film

The Eternals
  • L’attore Kit Harington, noto per aver interpretato il ruolo di Jon Snow nella serie tv Il trono di spade, farà parte del film The Eternals  e vestirà  i panni di Dane Whitman alias il Cavaliere Nero.

Il Cavaliere Nero è un membro di lungo corso degli Avengers. Creato dallo scrittore Roy Thomas, dal disegnatore George Tuska e dall’editor John Verpoorten, è apparso per la prima volta nel 1967 sulle pagine di The Avengers#47. Contraddistinto da un armatura da vero cavaliere, è un’abile spadaccino che brandisce una spada magica chiamata Spada d’Ebano.

Gli Eterni(The Eternals) nei fumetti dell’universo Marvel sono una  specie di esseri sovraumani (il fittizio nome scientifico degli Eterni è “Homo immortalis”). Ideati da Jack Kirby (testi e disegni) e pubblicati dalla Marvel Comics, sono apparsi la prima volta in The Eternals(prima serie) n. 1 (luglio 1976). Sono un ramo del genere umano manipolato geneticamente dai celestiali e, in continua lotta con le loro controparti, i Devianti.

Uno dei titoli che faranno parte della fase quattro del Marvel Cinematic Universe è The Eternals. Anche se il film è una delle future pellicole in uscita per i Marvel Studios, la storia è ambientata molto prima di Avengers Endgame.  La trama dovrebbe essere ambientata milioni di anni fa quando gli esseri cosmici chiamati Celestiali diedero il via a esperimenti di genetica sugli abitanti della Terra. In seguito a questi esperimenti vennero alla luce degli individui dotati di superpoteri che si opposero ai Celestiali, il cui nome era Deviants. La terribile guerra si è protratta per millenni con l’obiettivo di stabilire la supremazia di una delle due razze. Tuttavia non è la prima volta che i Marvel Studios ci parlano dei Celestiali.

Gli Eterni presentano abilità fisiche e mentali superiori a quelle dell’homo sapiens sapiens. Essi sono più forti e veloci degli umani, hanno una sorta di campo di forza che sta continuamente a contatto con la loro pelle rendendoli resistentissimi, guariscono rapidamente dalle ferite, esercitano un certo controllo sulla struttura molecolare della materia, possono levitare e far levitare gli oggetti, possono controllare parzialmente la mente altrui, possono talvolta teletrasportarsi; sono inoltre eternamente giovani e immortali: qualora vengano uccisi, infatti, rinascono a Olympia, adulti e con i ricordi intatti.

Pare che ogni Eterno abbia più o meno lo stesso potenziale degli altri, ma l’indole e l’esperienza millenaria rendono ciascun Eterno unico, per quanto riguarda la specializzazione dei poteri. Pare inoltre che esistano varie classi di Eterni, definite appunto dalle loro capacità specifiche: per ora sono stati nominati i moventi(ad esempio Ikaris), particolarmente bravi a levitare e ad esercitare la telecinesi, e i plasmanti(ad esempio Sersi, Druig, Sprite e Legba), particolarmente abili nel modificare la materia e nel trasformare oggetti e esseri viventi.

Ogni Eterno ha quindi poteri e abilità che lo caratterizzano:

  • Ikaris, movente, può volare a enormi velocità (non si limita alla levitazione), far levitare oggetti enormi ed emette raggi di energia dagli occhi;
  • Makkari, può muoversi alla velocità della luce;
  • Sersi, plasmante, è particolarmente abile nella manipolazione della materia;
  • Sprite, plasmante, può anche creare potenti illusioni;
  • Ajax, può comunicare con i Celestiali.

Almeno quattro Eterni (di cui almeno uno può essere sostituito da un Celestiale) possono unire i propri corpi e le proprie conoscenze in un’Uni-Mente, un essere senza nome e senza genere fatto di pura energia psichica, in grado di comprendere i meccanismi più complessi della realtà e di alterare la realtà stessa.

Accanto ad Angelina Jolie, già annunciata da mesi nei panni di Thena, vedremo Kumail Nanjiani (Kingo), Brian Tyree Henry (Phastos), Richard Madden (Icarujs), Lauren Ridloff (Makkari), Don Lee (Gilgamesh), Lia McHugh (Sprite) e Salma Hayek (Ajak). Ma le indiscrezioni arrivate dal Comic-Con non si limitano certo al cast.

Kevin Feige, il produttore di Eternals e presidente di Marvel Studios, ha promesso che il film sarà un vero e proprio tributo al “King of Comics” Jack Kirby, che ha ideato gli Eterni nel 1976 come una specie di esseri sovrumani dotati di poteri straordinari e creati dai Celestiali, in continua lotta con le loro controparti, i Devianti.

Le connessioni di The Eternals con il Marvel Cinematic Universe sono state già avviate attraverso le figure di Thanos (nonostante la sua fine in Avengers:Endgame, la sua backstory potrebbe essere affrontata nel film), Ego il Pianeta Vivente (il Celestiale interpretato in forma umana da Kurt Russell in Guardiani della galassia vol.2) e gli Skrulls, la razza extraterrestre di mutaforma che ha debuttato in Captain Marvel.

Non ci sono più dubbi per quanto riguarda dove vedere il film The Eternals in streaming dopo la sua uscita al cinema. Infatti Disney, a novembre 2019, lancerà la sua piattaforma streaming, e sicuramente The Eternals sarà tra titoli del catalogo di Disney+

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *