The Irishman: Martin Scorsese torna al gangester movie

 

 

 Paese     USA
 Lingua      Inglese, Italiano
 Anno     2019
 Durata     209 minuti

The Irishman è il nuovo film diretto da Martin Scorsese. La pellicola ha avuto prima un passaggio nelle sale cinematografiche italiane dal 4 al 13 dicembre e poi da oggi è stato reso disponibile sulla piattaforma streaming Netflix. Nel cast oltre a Robert De Niro troviamo anche Al Pacino, Joe Pesci e Anna Paquin, attrice che tutti ricorderanno per il ruolo di Sookie Stackhouse nella serie tv horror fantasy sui vampiri True Blood.

L’Irishman di cui parla la pellicola è Frank Sheeran un veterano di guerra e autista di camion. Un giorno incontra Russell Bufalino, boss della mafia di Philadelphia, che cambia il suo destino. Decide di farlo lavorare per lui colpito dalla sua affidabilità.  Da quel momento Frank cambia lavoro e “comincia a dipingere le case” con il sangue, essendo stato assoldato dalla Mafia italoamericana.  Russell, ormai diventato un padre per lui, decide di presentargli Jimmy Hoffa, il capo del sindacato dei camionisti che in quel periodo era più famoso di Elvis e dei Beatles. Nel giro di qualche mese Frank diventa subito il suo consigliere e migliore amico.  La gestione del sindacato da parte di Hoffa, unita al suo carattere vulcanico e sopra le righe non piace alla mafia. Riuscirà Frank a farlo ragionare e a mettere fine alla sua guerra contro la mafia?

In questo caso posso dire che grande cast è sinonimo di successo. Solo Martin Scorsese poteva riunire nello stesso film tre mostri sacri del cinema Hollywoodiano come Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci.  Di The Irishman ho apprezzato anche la sceneggiatura e il lavoro di ringiovanimento dei tre protagonisti. Mi è piaciuto anche il fatto che nella seconda parte Scorsese si sia voluto concentrare sulle conseguenze delle azioni fatte da Sheeran, Bufalino e Hoffa.  Non mi sorprenderebbe se Al Pacino o Joe Pesci venissero candidati all’Oscar come miglior attore non protagonista. The Irishman non annoia nonostante le 3 ore e 29 min di durata.  La pellicola quindi non ha disatteso le mie aspettative. Spero che venga candidato  nella categoria miglior film ai prossimi Oscar.

Martin Scorsese torna al gangester movie  29 anni dopo Quei bravi ragazzi (Goodfellas), 24 dopo Casinò e ben 13 dopo The Departed – il bene e il male, nel quale ci fu una delle ultime interpretazioni sul grande schermo da parte di Jack Nicholson.  Se siete fan di Scorsese, di De Niro, Al Pacino  o Joe Pesci e siete abbonati a Netflix, non potete perdervi questo capolavoro.

Voto:5/5

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa andare a vedere nel 2019: i film più attesi al cinema

Il 2019 è iniziato da meno di una settimana e già si preannuncia come un anno pieno di cinema. Gli spettatori avranno l’imbarazzo della scelta su cosa andare a vedere tra gennaio e dicembre. Già in questo mese arrivano in sala alcuni film imperdibili come Van Gogh- Sulla soglia dell’eternità con il vincitore della Coppa Volpi a Venezia Willem Dafoe,  Vice-L’uomo nell’ombra con Christian Bale, Amy Adams e Sam Rockwell entrambi in uscita il 3 gennaio,  Glass, seguito e crossover di  Unbreakable – il predestinato e Split  che vede nel cast attori come James McAvoy, Anya Taylor Joy, Bruce Willis, Samuel L.Jackson, in uscita il 17 gennaio  e infine Creed II, con l’attesissimo ritorno di Dolph Lundgren nei panni di Ivan Drago, in uscita il 24 gennaio. 

Per quanto riguarda i grandi autori, i film da andare a vedere in sala sono: Il corriere – The Mule, con una leggenda come Clint Eastwood che torna anche davanti la macchina da presa, in uscita il 7 febbraio 2019, Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino dove viene raccontata la Los Angeles degli anni Sessanta, della controcultura e di Charles Manson in arrivo il 26 luglio 2019  negli USA e The Irishman, l’attesissimo ritorno al genere gangester di Martin Scorsese, con un grandissimo cast composto da Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci. 

Gli amanti dei cinecomics avranno l’imbarazzo della scelta su cosa vedere in questo 2019. Per quanto riguarda la DC COMICS le pellicole più attese quest’anno sono Shazam, supereroe interpretato da Zachary Levi  e in arrivo nelle sale cinematografiche il 5 aprile e Joker, origin stories su uono dei villain più pericolosi del mondo di Batman, con Joaquin Phoenix nei panni del protagonista e in uscita il 4 ottobre 2019.  Tra i film più attesi per quanto riguarda il Marvel Cinematic Universe ci sono Captain Marvel in arrivo il 6 marzo e Avengers End of Game  il 24 aprile. 

Tra i film più attesi di questo 2019 ci sono anche alcuni per famiglie  targati Disney come Toy Story 4 in arrivo il 27 giugno, Dumbo di Tim Burton il 28 marzo, il Re Leone di Jon Favreau   il 21 agosto  e Aladin  di Guy Ritchie con Will Smith nella parte del genio il 22 maggio 2019.  Diciamo che quest’anno possono essere accontentate tutte le fasce di pubblico, dagli adulti fino ai bambini. 

 

La coppia Scorsese-De Niro torna al cinema

La coppia ScorseseDe Niro è pronta a tornare sul grande schermo. L’ultima volta che hanno lavorato insieme è stato nel 1995 per il film Casinò. La pellicola prodotta dalla piattaforma streaming Netflix, si intitola The Irishman. Le riprese inizieranno ad Agosto. Secondo alcune voci, nel cast dovrebbero esserci anche Al Pacino, Joe Pesci, Bobby Cannavale  e Harvey Keitel.  De Niro interpreterà Frank “The Irishman” Sheeran un assassino della mafia che sembra essere coinvolto nella morte di Jimmy Hoffa. Una delle novità che Scorsese vorrebbe inserire nella pellicola è il ringiovanimento dell’attore attraverso la computer grafica.  Chissà come verrà percepita dallo spettatore e dai numerosi fan dell’attore. Se le voci  sul cast dovessero essere confermate, De Niro e Al Pacino tornerebbero a lavorare insieme a quasi 10 anni di distanza da Sfida senza Regole del 2008. 

La sceneggiatura del film è stata affidata a Steve Zaillian uno dei più apprezzati. Nella sua carriera ha scritto copioni di pellicole famose come Schinder’s List, Mission Impossibile di Brian De Palma, Hannibal e American Gangester per Ridley Scott. Quindi non proprio il primo arrivato. Il budget stanziato per questo film è di 100 milioni, quindi le aspettative sono alte. La distribuzione nelle sale americane dovrebbe arrivare non prima del 2019.  Netflix conta di farlo uscire in tempo utile per l’inserimento nella lista delle pellicole che si contenderanno l’Oscar. Quindi diciamo che fra un paio d’anni sarà uno dei film più attesi negli USA.  Robert De Niro torna a lavorare in un gangester movie.  L’ultimo  è stato Quei Bravi Ragazzi del 1990 diretto proprio da Scorsese. Al momento le notizie sulla pellicola sono poche, bisognerà aspettare l’inizio delle riprese per saperne di più.

Quello della coppia Scorsese-De Niro è un sodalizio cinematografico iniziato nel 1973 con il film Mean Street-Domenica in chiesa, Lunedì all’inferno  e proseguito con altri capolavori come Taxi Driver del 1976  Toro Scatenato del 1980, Quei Bravi ragazzi del 1990, Cape Fear Il  promontorio della Paura del 1991 per poi arrivare a Casinò del 1995.  I fan italiani del regista e dell’ex premio Oscar sperano che la pellicola arrivi anche nel nostro paese. Se ciò non dovesse accadere ci toccherà vederla su Netflix.