Holly e Benji pronti a tornare su Italia 1 con un nuovo remake

Holly e Benji  il cartone animato sul calcio giapponese è pronto a tornare su Italia 1. Questa volta non con le repliche dell’anime anni ’80 ma con un nuovo remake più fedele al manga originale. Questa è la vera novità. Il titolo sarà Capitan Tsubasa. I pomeriggi su Bim Bum Bam erano un appuntamento fisso. Le partite erano interminabili e il terreno di gioco visto dalla televisione sembrava enorme. Un match poteva durare anche 3-4 episodi. Non sappiamo se questa era una cosa voluta dai vertici Mediaset per aumentare la curiosità nei bambini e di conseguenza lo share della serie.

Con una grafica più moderna ripercorreremo la storia di Oliver Hutton e Benji Price dall’inizio, con i loro scontri e incontri con altri personaggi secondari come Mark Landers, Bruce Harper, Philip Callaghan Julian Ross e i gemelli Derrick.   I personaggi avranno i nomi originali di Tzubasa Ozora e Genzo Wakabayashi.  La serie sarà composta da 52 episodi e andrà in onda alle 13:45 dal 23 dicembre.

In Italia l’anime giapponese arrivò nel luglio del 1986 venendo trasmesso dalle reti Mediaset. I nomi dei protagonisti e degli altri calciatori furono italianizzati. Gli episodi mandati in onda furono 128  e mostrarono le sfide del protagonista Holly nei campionati delle elementari e delle medie. Nel doppiaggio italiano tutte le partite avevano una durata di 90 minuti rispetto ai 40 e 60 della versione originale. Diciamo che Holly e Benji è stata una serie che ha fatto la storia nel mondo dei cartoni animati. Ha unito due generazioni, quella dei ragazzi nati negli anni ’80 e quelli nati nei ’90.  Vedremo se questo remake verrà apprezzato dai nostalgici della serie anni’80 e riuscirà ad attrarre i ragazzi di oggi, quelli nati dopo il 2000.  Comunque i bambini della nuova generazione avranno l’imbarazzo della scelta su quale anime guardare tra: Magica magica Emi, E’ quasi magia Johnny, Rossana, in onda la mattina nel programma Latte e Cartoni e  dal 23 dicembre alle 13:45 Holly e Benji con il titolo originale di Capitan Tsubasa.

 

Una serie di Immaturi

 Paese    ITA
 Lingua   Italiano
 Anno   Da definire
 Stagioni   1
 Episodi   Da definire

Nell’ultima giornata della decima edizione del Roma Fiction Fest è stata presentata in anteprima Immaturi, una nuova serie Mediaset diretta da Rolando Ravello che andrà in onda nel 2017. Sul red carpet di Piazza della Repubblica c’era il cast quasi al completo. I fan ritroveranno la maggior parte degli attori presenti nel film.Sul piccolo schermo quindi, ritroveremo Ricky Memphis che sarà di nuovo il ragazzo bamboccione a casa con i genitori, Maurizio Mattioli ancora una volta nel ruolo del padre, Luca Bizzari ancora una volta nel ruolo di Piero, un deejay che finge di essere sposato per non impegnarsi mai con una donna, Paolo Kessissoglu nel ruolo del suo acerrimo nemico Virgilio.

Oltre agli attori che i fan della serie hanno amato al cinema, ci saranno anche alcune novità.  Nicole Grimaudo indosserà i panni della chef Francesca, la quale ha seri problemi con gli uomini e il sesso, Sabrina Impacciatore sarà Serena, una donna molto ricca  e snob che improvvisamente perderà tutto e saprà reinventarsi. Irene Ferri interpreterà Luisa, una donna dolce e distratta con una  vita molto complessa e una figlia che le fa da mamma. Infine abbiamo Ilaria Spada nel ruolo della terribile professoressa Russo. Purtroppo non vedremo più i personaggi di Giorgio Romanini, il neuropsichiatra infantile interpretato da Raul Bova e di Marta la sua fidanzata, interpretata da Luisa Ranieri. Questa serie esplorerà più a fondo le loro vite, cosa che solo grazie alle diverse tempistiche della serialità si riesce a fare.

I  vertici Mediaset sperano che la serie, fatta da soli otto episodi, possa ripetere il successo  dei due film Immaturi del 2010 e Immaturi il viaggio del 2012 diretti da Paolo Genovese. Nel 2017 andrà in  onda la prima stagione. Se il pubblico apprezzerà questo adattamento televisivo, la Lotus Production, potrebbe decidere anche di fare una seconda stagione. Staremo a vedere. Il palinsesto Mediaset 2017/2018 si arricchisce di una nuova serie.