Higwaymen-L’ultima imboscata: la morte di Bonny e Clyde secondo John Lee Hancock

 Paese     USA
 Lingua     Inglese
 Anno      2019
 Durata    132 min

Higwaymen – L’ultima imboscata è il nuovo film diretto da John Lee Hancock e uscito sulla piattaforma streaming Netflix il 29 marzo. Nel cast ci sono Kevin Costner e Woody Harrelson.

La pellicola racconta la vera storia di Bonny e Clyde due gangester che terrorizzarono l’America degli anni 30. Dopo la loro evasione dalla prigione di Eastham iniziarono a rapinare banche e a uccidere anche agenti della polizia.  La governatrice del Texas Ma Ferguson si convince a richiamare in servizio i Texas Rangers Frank Hamer e il suo ex partner Maney Gault. Loro sono gli unici che possono mettere fine alla scia di sangue che stanno seminando la coppia di gangester. Frank non è più quello di una volta, infatti la sua mira sembra essere peggiorata. Nonostante questo vuole a tutti i costi trovarli e mettere fine ai loro omicidi. Sulle tracce di Bonny e Clyde però c’è anche l’FBI che mette in campo le nuove tecnologie nel campo delle intercettazioni. La governatrice Ferguson spera di non doversi pentire di aver richiamato Hamer e Gault in servizio.

In Higwaymen – L’ultima imboscata John Lee Hancock racconta la storia dal punto di vista dei Texas Ranger che li hanno catturati e uccisi. Un diverso punto di vista rispetto a Gangester Story, la pellicola del 1967 diretta da Arthur Penn che racconta la storia della coppia di gangester. Per il ruolo di Clyde Barrow venne scelto Warren Beatty e per quello di Bonnie Parker l’attrice Faye Dunaway.

Ho apprezzato la sceneggiatura,  la scelta del cast e anche il punto di vista del regista John Lee Hancock. Una scelta coraggiosa quella di incentrare Higwayman – L’ultima imboscata sui due Texas Rangers che hanno messo fine alla carriera criminale di Bonny e Clyde.  Se anche voi siete amanti dei gangester movie oppure fan di Kevin Costner e Woody Harrelson allora questo è il film che fa per voi. Purtroppo non lo trovate al cinema ma solo su Netflix.

Voto:3,5/5

 

 

 

 

 

 

Molly’s Game la vera storia della principessa del Poker

 Paese      USA
 Lingua      Inglese
 Anno      2017
 Durata    140 min

 

Molly’s Game  è un biopic diretto da Aaron Sorkin, alla sua prima esperienza da regista e uscito nelle sale italiane il 19 aprile 2018. Nel cast del film anche l’attore britannico Idris Elba diventato famoso grazie a pellicole come Ghost Rider-Spirito di Vendetta, The Gunman insieme a Sean Penn e Javier Barden, La Torre Nera tratto da uno dei libri di Stephen King e il cinecomics Marvel Thor: Ragnarok  e il premio Oscar Kevin Costner.

La pellicola narra la vera storia di Molly Bloom un’ex sciatrice free-style che nella gara che poteva qualificarla alle Olimpiadi invernali di Salt Lake City del 2002 subisce un brutto incidente che ne compromette la carriera. La giovane ragazza, decide di rimandare l’inizio della scuola di legge ad Harvard per trasferirsi a Los Angeles. Per mantenersi lavora come cameriera in uno dei locali più esclusivi della città californiana. Una sera mentre sta ordinando da bere ai tavoli incontra Dean Keith. Da quel momento la sua vita cambia. Prima diventa la sua  assistente personale venendo introdotta nelle serate del poker clandestino organizzate il martedì  al Cobra Lounge e poi grazie a Giocatore X, diventa l’organizzatrice delle serate più ambite a Los Angeles e New York con un buy-in (cifra da pagare per l’ingresso ad un torneo di poker) di 250000 dollari.

Per essere alla sua prima regia Aaron Sorkin se l’è cavata molto bene.  Il punto forte di Molly’s Game è la sceneggiatura. In questa pellicola il regista ci mostra la protagonista in tutte le sue diverse fasi: quella di bambina, quella adolescenziale, quella di ragazza che dopo il college decide di andare a Los Angeles e infine quella adulta. In quest’ultima fase la troviamo nello studio di un avvocato in procinto di affrontare un processo. L’accusa è quella di aver organizzato partite di poker clandestino e aver intrattenuto rapporti con la mafia russa. Consiglio la visione della pellicola non solo agli amanti dei film biografici,  sul poker, ai fan degli attori Idris Elba e Kevin Costner ma anche a chi ha soltanto sentito parlare di Molly Bloom e vuole saperne di più. Non ne rimarrete delusi.

Voto: 3,5/5