Spiderman Far From Home: le avventure dell’Uomo Ragno si spostano in Europa

 Paese      USA
 Lingua      Inglese
 Anno      2019
 Durata      129  minuti

Spiderman Far From Home  è il nuovo film sull’Uomo Ragno diretto da Jon Watt e uscito nei cinema italiani il 10 luglio 2019.  Questo è il sequel di Spiderman Homecoming uscito  nel 2017. Nel cast troviamo oltre a Tom Holland nei panni dell’Uomo Ragno, anche Jake Gyllenhaal  nei panni di Mysterio, Samuel L.Jackson, Jon Favreau, Cobie Smulders, diventata famosa grazie all’interpretazione del personaggio di Robin Scherbatsky nella sitcom  How I meet your mother, e  Zendaya nei panni di Michelle Jones.

Dopo quello che è successo in Avengers Endgame Peter Parker torna ad essere un amichevole Spiderman di quartiere. La vita scorre tranquilla all’interno del liceo.  L’adolescente del Queens non vede l’ora di partire per la gita in Europa e insieme al suo amico Ned cerca di escogitare un piano per rimanere da solo con MJ. L’obiettivo di Peter è fare di tutto affinché la ragazza si innamori di lui. Sembra andare tutto per il meglio quando improvvisamente Nick Fury si materializza nella sua stanza d’albergo a Venezia. La sua visita non preannuncia nulla di buono. Purtroppo Peter non potrà godersi il viaggio in Europa in tranquillità. Dovrà vestire i panni di Spiderman e salvare il mondo da una nuova minaccia. Nel frattempo si unisce all’Uomo Ragno anche Mysterio un nuovo supereroe che dice di provenire da un’altra Terra.

Spiderman Far From Home ci mostra un Peter Parker che si prende finalmente le sue responsabilità. Ormai è un Avengers a tutti gli effetti. Tony lo ha fatto entrare nella squadra perchè credeva in lui. Di questo cinecomics ho apprezzato la scelta del cast e la sceneggiatura.  Il personaggio di Mysterio sembra sia stato cucito addosso a Jake Gyllenhaal.  Mi è piaciuto come hanno deciso di introdurlo in Spiderman Far From Home.  Il film consiglio di andarlo a vedere al cinema. I fan di Spiderman  e dei cinecomics Marvel non ne rimarranno delusi. Al termine della pellicola non perdetevi le due scene post credits che potrebbero rivelare dettagli interessanti su un terzo film con Tom Holland come protagonista.

Voto:3,5/5

 

 

 

 

Stronger: la vera storia di Jeff Bauman l’eroe del nuovo millennio

 Paese      USA
 Lingua      Inglese
 Anno    2017
 Durata    116 min

Stronger è il nuovo film diretto da David Gordon Green e uscito nelle sale italiane il 4 luglio 2018. La pellicola uscì nelle sale americane il 22 settembre 2017 e venne presentata in anteprima alla dodicesima edizione della Festa del cinema di Roma. Nel cast del film troviamo l’attore americano Jake Gyllenhaal nei panni del protagonista.

La pellicola narra la storia di Jeff Bauman, un ragazzo  colpito dall’esplosione avvenuta durante la maratona di Boston del 2013. Nel film lo si vede posizionarsi  nei pressi del traguardo con un cartellone scritto da lui e indirizzato verso Erin, la ragazza che stava cercando di riconquistare. Rispetto ad altre persone lui è più fortunato. Riuscì a sopravvivere, ma dovette  passare il resto della sua vita su una sedia a rotelle per via dell’amputazione di entrambe le gambe. Dal giorno del suo rientro a casa Jeff diventò  l’eroe di questa enorme tragedia che sconvolse non solo la città di Boston ma l’America intera il 15 aprile di 5 anni fa.

In Stronger David Gordon Green ci mostra fin da subito l’ex ragazza di Jeff senza farci capire come siano arrivati alla fine del loro rapporto.  Secondo me andava introdotta più avanti nel film, o perlomeno andava trattato meglio il suo personaggio. Questo è l’unico appunto che mi sento di fare sulla sceneggiatura. Grande interpretazione di Jake Gyllenhall. L’attore americano andava inserito tra i candidati come Miglior attore protagonista agli Oscar di quest’anno.  La sua unica candidatura fu nel 2006 come Miglior attore non protagonista per la pellicola I segreti di Brokeback Mountain.  Guardando i 9 film che l’ Accademy ha deciso di candidare quest’anno sembra proprio che per Stronger non poteva esserci spazio.   Potremmo vedere Jake Gyllenhall nuovamente al cinema con il film Wildelife presentato in anteprima il 10 maggio a Cannes ma del quale non si sa ancora la data di uscita nei cinema e con il cinecomics Spiderman Homecoming 2 nel ruolo del villain in uscita il 4 luglio 2019.

Se siete fan di Jake Gyllenhall non potete perdervi questo struggente dramma sentimentale sulla storia di Jeff Bauman, l’eroe del nuovo millennio.  Uscirete dalla sala soddisfatti.

Voto:3/5

 

 

Jake Gyllenhaal nel cast di Spiderman Homecoming 2

Novità importanti in casa Marvel per quanto riguarda Spiderman Homecoming 2 in arrivo al cinema nel 2019. Secondo alcuni rumors che circolano in rete, per il ruolo di Mysterio, il villain di questo secondo capitolo sul giovane supereroe, è stato chiamato  Jake Gyllenhaal. L’attore statunitense quindi prenderà parte per la prima volta ad un cinecomics. Il nome di Jake Gyllenhaal era stato accostato qualche mese fa anche per il ruolo di Batman nel nuovo film sul supereroe DC.

Mysterio è apparso per la prima volta nel volume numero 13 della serie Amazing Spider-Man  uscita nel giugno del 2013. I creatori del villain sono Stan Lee e Steve Ditko.  Il Mysterio più famoso è il primo, Quentin Back. L’uomo all’inizio lavorava nel cinema come stuntman e creatore di effetti speciali.  Quentin Back, dopo che il sogno di fare l’attore è svanito è diventato un supercriminale, in grado di scomparire e riapparire in un altro luogo, con il nome di Mysterio. Lui non ha superpoteri, ma è un ottimo illusionista.  Le sue armi ipnotiche sono in grado di produrre illusioni realistiche. Inizialmente divenne l’avversario dell’Uomo Ragno, affrontandolo sia da solo che insieme ad altri villain come Doctor Octopus, Avvoltoio, Camaleonte, L’Uomo Sabbia e Kraven. La sua caratteristica era quella di indossare sulla testa una specie di elmetto che lo rendeva irriconoscibile. La storia della morte di Mysterio creò molto scalpore: l’illusionista scoprì di essere malato di cancro e volle andarsene in gloria: in quel periodo arrivò un nuovo Uomo Ragno e Mysterio non riconoscendo la sua vendetta nel nuovo eroe, scelse Daredevil come suo ultimo rivale.

Le riprese della pellicola inizieranno a giugno a Londra.  Al momento non sappiamo se in questo secondo capitolo ancora senza titolo, ci sarà nuovamente Robert Downey Jr nei panni di Iron Man. Per avere qualche notizia in più anche sul cast, bisognerà aspettare ancora qualche mese. Jake Gyllenhall in questo 2018 sarà nelle sale con Wildlife un film drammatico diretto da Paul Dano, all’esordio dietro la macchina da presa. La pellicola è stata proiettata il 10 maggio al Festival di Cannes, ma non ha ancora una data di uscita nei cinema.