I film horror da vedere per chi vuole una serata di Halloween alternativa

Se non siete amanti delle feste a tema e volete passare la notte di Halloween in maniera alternativa, eccovi alcuni consigli sui film da vedere al cinema o comodamente seduti sul divano di casa.

Per chi non vuole rinunciare alla sala cinematografica neanche la sera del 31 ottobre vi consiglio due pellicole che ho visto in anteprima alla Festa del Cinema di Roma: Halloween con Jamie Lee Curtis e Il mistero della casa del tempo con Jack Black e Cate Blancett. La prima è il remake di Halloween la notte delle streghe uscito quarant’anni fa. La protagonista Jamie Lee Curtis aveva recitato anche nella pellicola del 1978.  La seconda è un horror-fantasy per ragazzi, collegato ad Halloween dal fatto che Jack Black e uno stregone e Cate Blancett una strega. Il protagonista è un bambino di 10 anni che va ad abitare dallo zio dopo la morte dei genitori.

Se invece preferite restare a casa e volete vedervi un film, da solo o in compagnia, eccovi alcuni consigli.  Ci sono degli horror che gli amanti del genere, dovrebbero vedere almeno una volta.

Se siete amanti dei film che hanno fatto la storia del genere  allora non potete perdervi pellicole come:

  1. Shining del 1980 diretto da Stanley Kubrick
  2. L’esorcista del 1973 diretto da William Friedkins
  3. Psyco del 1960 diretto da Alfred Hitchcock
  4. Profondo Rosso 1975 diretto da Dario Argento
  5. Suspiria 1977 diretto da Dario Argento

 

Gli ultimi tre che ho citato in questa classifica personale sono horror-thriller. Tra i grandi maestri del genere, non potevo non citare il regista italiano Dario Argento.  Tra quelli anni 90-2000 vi consiglio di recuperare:

  1. Scream 1996 diretto da Wes Craven
  2. The Ring 2002 diretto da Gore Verbinski
  3. Il sesto senso 1999 diretto da Night Shiamalan
  4. Saw L’enigmista 2004  diretto da James Wan
  5. Final Destination 2000 diretto da James Wong

 

Se invece volete andare su horror usciti recentemente al cinema  eccovi alcuni consigli:

  1. It 2017 diretto da Andres Muschietti
  2. A Quiet Place 2018 diretto da John Krasinski
  3.  Scappa-Get Out 2017 diretto da Jordan Peele
  4. La cura del benessere 2017 diretto da Gore Verbinski
  5. Auguri per la tua morte 2017 diretto da Christopher Landon

 

Ho deciso anche di accontentare le persone un pò “fifone”, cioè quelle che quando c’è una scena molto violenta in televisione o si mettono le mani davanti agli occhi per non vedere o cambiano subito canale.  Quello che vorrei consigliarvi sono alcune horror-commedy sia del passato che recenti:

  1. Ghostbusters – Acchiappafantasmi 1984 diretto da Ivan Reitman
  2. La Famiglia Adams 1991 diretto da Barry Sonnenfeld
  3. Scary Movie 2000  diretto da Keenen Ivory  Wayans
  4. Benvenuti a Zombieland 2009 diretto da Ruben Fleischer
  5. Warm Bodies 2013 diretto da Jonathan Levine

Adesso avete un’ampia scelta su cosa vedere la sera di Halloween al cinema o seduti sul divano di casa se le feste in maschera non fanno per voi.

 

 

 

Il nuovo It diretto da Muschietti non è il solito horror

It

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2017
 Durata    135 min

It è il nuovo horror diretto da Andy Muschietti, in uscita nelle sale italiane il 19 ottobre. Nel cast troviamo Bil Skarsgard nei panni del clown killer Pennywise, Jaeden Lieberher in Bill Denbrough, Fin Wolfhard,noto al grande pubblico per aver preso parte alla prima stagione di Stranger Things, nel ruolo di Richie Tozier, Wyatt Oleff in quello di Stan Urris, Jeremy Ray Taylor in Ben Hanscom, Jack Grazer in Eddie Kaspbrak, Chosen Jakobs in Mike Hanlon e Sophia Lillis  in Beverly Marsh.

Il film narra la storia di un gruppo di ragazzini chiamati “I Perdenti” e che a scuola vengono presi di mira da Henry Bowers e la sua banda di bulli. L’arco narrativo della pellicola va dall’autunno del 1988 all’estate del 1989. Tutta la storia si basa sulla morte di George, il fratello di Bill Denbrough, uno dei protagonisti.  Lui non ha mai superato questa cosa e quindi spera ancora che il fratello sia vivo. Nel corso della pellicola, si aggiungono al gruppo di amici Ben Hanscom il ragazzo appena arrivato a Derry e preso di mira dai bulli della scuola per la sua obbesità, Beverly e il ragazzo di colore che vive con i nonni Mike. Il nemico contro il quale si trovano a lottare è il clown killer Pennywise che si nutre delle loro paure.  Il suo habitat sono le fogne della cittadina americana di Derry.  Riusciranno Bill e i suoi amici a sconfiggerlo, vendicando le numerose persone scomparse per mano sua?

Questo è soltanto il primo capitolo. Nel best-seller scritto da Stephen King c’è anche la parte dove i protagonisti sono adulti e tornano ad imbattersi nuovamente nel clown. Lo scrittore americano nel libro  sovrappone le storie dei ragazzi con quelle dei protagonisti in età adulta ventisette anni dopo.  Superando le 1000 pagine era prevedibile che ci sarebbe stata anche una seconda parte.

Questo nuovo It diretto da Muschietti non è il solito horror. In alcuni capolavori del genere come Paranormal Activity, Sinister , Scappa-Get out o Annabelle 2: Creation, l’azione è limitata ad un periodo breve e si svolge in un unico luogo come ad esempio una casa infestata, un monastero, un orfanotrofio. In questa trasposizione cinematografica del libro di Stephen King viene coinvolta l’intera comunità di Derry. In america è stato un autentico successo. Vedremo come verrà accolta in Italia, soprattutto da chi ha letto il libro ed è un fan di Stephen King.

Se siete fan dello scrittore americano e quindi avete letto il libro, oppure semplici amanti del genere horror questo è il film che fa per voi. Non ve ne pentirete. Uscirete dalla sala soddisfatti.

Voto:3,5/5