I film più attesi del 2020 da andare a vedere in sala

In questo 2020, a giudicare dai trailer che stanno uscendo in questi giorni, c’è molta carne al fuoco sia in Italia che ad Hollywood, già a partire da questo mese di gennaio. Ora andiamo a vedere cosa i registi italiani e quelli stranieri ci mostreranno in sala.

Film più attesi in Italia

Sicuramente tra i film più attesi in questo  mese di gennaio c’è Odio l’Estate, l’attesissimo ritorno di Aldo Giovanni e Giacomo. I fan erano rimasti un pò delusi dalla loro ultima pellicola Fuga da Reuma Park. Le voci di uno scioglimento del trio avevano gettato nello sconforto i loro più assidui seguaci, quelli che li hanno amati fin dagli esordi in tv nel programma comico Mai dire goal con la Gialappa’s Band.  In Odio l’Estate vedremo il ritorno alla regia di Massimo Venier, storico regista dei più grandi successi del trio come Tre Uomini e una gamba, Così è la vita, La Leggenda di Al John e Jack, Chiedimi se sono Felice e Tu la conosci Claudia?.  La pellicola è in arrivo nelle sale il 30 gennaio.

A Febbraio arriva Gli anni più belli, il nuovo film di Gabriele Muccino. La pellicola comprende un cast tutto italiano composto da Claudio Santamaria, Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Michaela Ramazzotti ed Emma Marrone, per la prima volta nelle vesti di attrice.

Tra i film più attesi del 2020 non poteva mancare il nuovo film dell’attore romano Carlo Verdone dal titolo Si vive una volta sola. Una commedia nella quale siamo sicuri non mancheranno le risate. Nel cast ci sono anche Max Tortora Rocco Papaleo e Anna Foglietta.  In questa pellicola verrà affrontato il tema della malattia. I fan sperano che lo stile di questa commedia sia lo stesso che ha accompagnato Carlo verdone nei suoi quarant’anni di successi cinematografici.

Quest’anno i Manetti Bros hanno deciso di stupire il pubblico italiano con un film molto coraggioso dal titolo Diabolik. Si stiamo proprio parlando del famoso ladro creato nel 1962 da Angela Giussani e protagonista dell’omonima testata pubblicata dalla casa editrice Astorina.  I Manetti Bros dovranno confrontarsi non tanto con il fumetto ma con la prima trasposizione cinematografica, quella del 1968, diretta da Mario Bava. Nel cast figuravano John Philip Law, Marisa Mell, Michel Piccoli. In questa nuova versione 2020 il cast sarà composto da Luca Marinelli, Miriam Leone e Valerio Mastandrea nei ruoli rispettivamente di Diabolik, Eva Kant e l’ispettore Ginko.

Il 12 marzo 2020 vedremo in sala Ritorno al crimine il seguito di Non ci resta che il crimine, pellicola uscita nei primi mesi dello scorso anno. In questo sequel ritroviamo Marco Giallini, Alessandro Gassman, Gian Marco Tognazzi, Edoardo Leo e Ilenia Pastorelli. Alla regia ci sarà ancora Massimiliano Bruno.

Film più attesi negli USA

Ora parliamo dei film più attesi oltreoceano in questo 2020.  In questo mese di gennaio, in particolare il 16, arriva nelle sale italiane Richard Jewell la  nuova pellicola diretta da Clint Eastwood. Il protagonista è una guardia della sicurezza della società telefonica At & T che sventò un attentato durante le Olimpiadi del 1996 ad Atlanta.

Tra un mese a Febbraio, e più precisamente il 13, uscirà in sala il film Sonic The Hedlong sul riccio più famoso della storia videoludica.  L’iconico personaggio è arrivo sulla console Sega Mega Drive nel 1991. I fan di questa saga videoludica che resiste da ben 29 anni non vedono l’ora che la pellicola arrivi in sala. Ora non sappiamo se il 13 febbraio è la data di uscita negli Usa o anche in Italia e nel resto del mondo.  C’è molta curiosità anche attorno al personaggio del Dr. Ivo “Eggman” Robotnic, acerrimo nemico di Sonic interpretato da Jim Carrey.

Il mese di Febbraio è anche quello dell’uscita del primo cinecomics del 2020 dal titolo Birds of Prey targato DC Comics e basato sul personaggio di Harley Quinn che ha fatto il suo esordio in Suicide Squad del 2016.  Quest’anno ci saranno altri cinecomics molto attesi dai fan. Quelli della Marvel non vedono l’ora di andare in sala per Black Widow con Scarlett Johansson  e The Eternal.  Le pellicole arriveranno nelle sale italiane  il 29 aprile e in quelle americane il 6 novembre. Ora non sappiamo quando The Eternals arriverà invece nelle sale italiane.  Il 5 giugno 2020 invece arriverà nelle sale americane il secondo film DC Comics dell’anno Wonder Woman 1984, con Gal Gadot ancora nei panni di Wonder Woman.

Tra i grandi film made in USA i più attesi di questo 2020 sono Tenet di Christopher Nolan. Nel cast troviamo John David Washington figlio del grande Denzel, Robert Pattinson, Kenneth Branagh e Michael Cane. Dal primo trailer il film sembra molto interessante. Qualche mese fa quando se ne iniziò a parlare si diceva che Tenet poteva essere il sequel di Inception. L’uscita negli Usa è prevista per il 16 luglio 2020. Nei prossimi mesi sapremo quando ci sarà quella italiana. Il 9 aprile invece arriverà in sala il venticinquesimo film della saga di James Bond il quinto ed ultimo con protagonista Daniel Craig dal titolo No Time to Die. Soltanto per questo merita di essere visto in sala. Poi c’è da dire che alcune scene sono state girate in Italia nelle località di Matera, Maratea, Gravina di Puglia e Sapri.

Sequel molto atteso Bad Boys for Life. Dopo 17 anni tornano i due poliziotti interpretati da Will Smith e Martin Lawrence che faranno coppia per un ultima volta. I fan non vedono l’ora di vedere questa pellicola in sala. Dovranno però aspettare qualche settimana visto che uscirà il 20 febbraio.

Concludo menzionando due horror molto attesi come The Grudge il 27 febbraio e A Quiet Place 2 il 19 marzo. Il primo narra la storia di una madre single e detective della polizia che indaga sulla presenza di un fantasma in cerca di vendetta in una casa abbandonata.  Dal trailer la pellicola sembra interessante. A Quiet Place 2 nel trailer uscito qualche settimana fa ci mostra cosa è successo inizialmente come se fosse un prequel e poi la vista di questa madre, interpretata da Emily Blunt, insieme ai suoi tre figli nel mondo esterno.  Questi erano per me i film più attesi del 2020 in Italia e all’estero. Voi quale pellicola attendete di più quest’anno?.  Fatemelo sapere nei commenti.

 

 

 

 

Diabolik torna sul grande schermo grazie ai Manetti Bros

I registi Manetti Bros. hanno annunciato i nomi degli attori che faranno parte del prossimo film dedicato a Diabolik! Tutti noi conosciamo il ladro mascherato con tuta nera e la sua bellissima compagna Eva Kent, ma per i pochi che non hanno mai sfogliato le piccole storie in bianco e nero  create dalle sorelle Angela e Giuliana Giussani sappiate che Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo.

I registi hanno pubblicamente dichiarato di aver  fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano e le scelte sono ricadute su Luca Marinelli (lo Zingaro di Lo chiamavano Jeeg Robot), mentre Eva Kant verrà impersonata da Miriam Leone (Non uccidere). Valerio Mastandrea (Perfetti sconosciuti) sarà infine l’ispettore Ginko.

Quest ultimo ha dichiarato «Sarò l’ispettore Ginko nel Diabolik dei Manetti Bros., le riprese inizieranno in autunno a Bologna e sarà davvero un film con una grande produzione, ci saranno scene d’azione, che non mi riguardano, ma che saranno spettacolari!».

Queste scelte hanno fatto tremare e discutere i fan del fumetto, non proprio contenti delle scelte di tre attori noti per i loro ruoli prevalentemente da commedia all italiana. Per quanto riguarda le location Film Commision ha annunciato “Che i Manetti Bros amassero l’Emilia-Romagna è cosa nota ma lo sanciscono definitivamente con Diabolik, prodotto da Mompracem srl, in collaborazione con Rai Cinema. Gli irriverenti fratelli accantonano momentaneamente le vicende di Coliandro, per dedicarsi alla seconda, coraggiosa, trasposizione cinematografica dell’affascinante ladro e della sua storica compagna, Eva Kant, Bologna sarà la location principale delle riprese“.

Seconda trasposizione perché già nel 1968 il maestro Mario Bava,considerato maestro del cinema horror italiano  e di veri e propri cult movie, aveva portato Diabolik sul grande schermo riprendendo le situazioni di alcuni episodi della serie a fumetti, in particolare quelli intitolati Lotta disperata, L’ombra della notte e Sepolto vivo! (Il film andò male al botteghino ma divenne negli anni un vero e proprio cult).

La trama del film di Bava era una classica storia del nostro anti-eroe mascherato: “Nonostante le precauzioni prese, ancora una volta Diabolik riesce ad ingannare l’ispettore Ginko, e così dieci milioni di dollari finiscono nel suo segretissimo rifugio, dove vive con la fidatissima compagna Eva Kant. I due continuano a compiere insieme azioni criminose, riuscendo sempre a mettere in difficoltà Ginko il quale, con la speranza di catturare Diabolik, organizza un piano, servendosi d’una favolosa collana di smeraldi, appartenente ad un ambasciatore, poiché è convinto che il gioiello desterà l’interesse del famoso ladro.”

I  Manetti Bros, hanno annunciato una versione romantica e anarchica. Saranno in grado i registi romani che hanno girato pellicole come Zora la vampira e  fiction come L’ispettore Coliandro a restituire le atmosfere del fumetto? Comunque andrà a finire sono contento che il cinema italiano finalmente si discosti da sfornare sempre le solite commediole tutte uguali e provi a lanciarsi in progetti ambiziosi e coraggiosi.