Kit Harington si aggiunge alla lista per il ruolo di Batman

Kit Haringhton, famoso per il ruolo di John Snow nella serie fantasy Il Trono di Spade, è solo l’ultimo nome accostato al ruolo di Batman nel nuovo film di Matt Reeves. Il regista statunitense si è occupato anche della sceneggiatura.  Al momento queste sono solo voci, visto che non c’è una nota ufficiale della Warner Bros. Ben Affleck da qualche settimana, si trova in una clinica per disintossicarsi dall’alcol e per questo motivo avrebbe deciso di abbandonare il ruolo dell’Uomo Pipistrello.  

Per quanto riguarda l’età Kit Harington sembra essere in linea con il tipo di attore che la Warner Bros starebbe cercando.  La sceneggiatura appena terminata da Matt Reeves prevede un Batman più giovane rispetto a Cristian Bale e Ben Affleck, gli ultimi due attori che hanno interpretato il supereroe DC Comics.  Kit Harington ha terminato la sua esperienza con HBO per la serie Il Trono di Spade e quindi sembra essere alla ricerca di nuovi ruoli. Se la Warner Bros dovesse veramente decidere di puntare su di lui, quello di Batman sarebbe  il ruolo più importante nella sua breve carriera cinematografica.  

Il sito Revenge of the Fans ha scoperto che a giugno  la casa di produzione dei film DC Comics avrebbe richiesto dei modelli digitali dell’attore trentunenne per capire come sarebbe apparso nell’iconico mantello del supereroe.  Della stessa corporatura di Kit Harington, ci sono attori come Jake Gyllenhaal  e Jack Huston accostati anche loro nei mesi scorsi al ruolo di Batman.  Al momento non sappiamo nulla su The Batman di Matt Reeves, neanche chi sarà il villain di questo nuovo progetto DC Comics.  Di sicuro c’è che il film non sarà legato a nessun fumetto sul personaggio. Non ci resta che aspettare i prossimi mesi per capire come si andrà a comporre il cast e quando inizieranno le riprese.  

 

Per CW Batwoman avrà il volto di Ruby Rose

Batwoman

Ruby Rose è l’attrice che CW ha scelto per il ruolo di Batwoman nella serie a lei dedicata. L’emittente statunitense trasmetterà una serie sulla prima eroina DC dichiaratamente gay.  Le inizio delle riprese è fissato per la primavera 2019  ma i fan di Batwoman potranno già ammirarla nel crossover che vedrà coinvolti Arrow, The Flash e Supergirl

La prima Batwoman Katherine “Kathy” Webb venne creata da Bob Kane e da Sheldon Moldoff nel 1956 apparendo nel numero 233 di Detective Comics di quell’anno  come controparte femminile degli eroi Batman e Robin. Nel 2006 la DC Comics rilanciò il personaggio inserendolo nell’undicesimo albo della saga 52. il design del personaggio venne curato da Alex Ross.  L’identità della nuova Batwoman è Khaty Kane, una miliardaria lesbica che frequenta gli stessi ambienti di Bruce Wayne.  Grant Morrison durante il suo lavoro di revisione della continuity batmananiana  ha affermato che nell’universo DC sono esistite altre Batwoman come Kate Kane, una Helena Wayne alternativa, Brenna Wayne, Selina Kyle  e un’aliena del quarto mondo. 

L’attrice australiana Ruby Rose si è fatta conoscere grazie a film come Resident Evil: The final chapter del 2016 nel quale interpretava il personaggio di Abigail,  XXX- Il ritorno di Xander Cage  e John Wick – Capitolo 2 entrambi del 2017 e per la sua interpretazione di Stella Carlin nella terza stagione della serie Netfix Orange Is the New Black.  Per lei è la prima volta che interpreta un supereroe dei fumetti.  Sul suo profilo Instagram ha scritto:“Il silenzio è rotto e io sono più che emozionata e onorata. Per me tutto questo rappresenta una sorta di crollo emotivo. E’ il mio sogno da bambina che diventa realtà. Sarei morta pur di vedere in tv uno show come questo quando ero un giovane membro della comunità Lgbt. Una ragazza che non si è mai sentita rappresentata dalla televisione, una ragazza che si è sentita sola e diversa”.  

Al momento CW, il network statunitense sul quale verrà trasmessa la serie, non ha voluto far trapelare notizie relative agli altri membri del cast e alla trama. Forse con l’inizio delle riprese ne capiremo di più. I fan del fumetto DC Comics non vedono l’ora che la prima puntata della prima stagione venga trasmessa.  

 

 

 

 

 

Primo trailer per Aquaman il re degli abissi di casa DC

Nella giornata di ieri al San Diego Comic-Con 2018 è stato mostrato il primo trailer ufficiale di Aquam. Il film  arriverà in sala il 1 gennaio 2019. Per questa pellicola il cast è composto oltre che da Jason Momoa anche da attori del calibro di Nicole Kidman, Patrick Wilson e Dolph Lundgren. 

Il regista del cinecomics James Wan ci mostra le origini del supereroe. Ci fa capire che il padre era il guardiano di un faro e la madre una regina. Nel prosieguo del trailer c’è una scena all’acquario nella quale  ci viene mostrato il protagonista da bambino mentre parla con i pesci. Poi una ragazza dai capelli rossi cerca di riportarlo nel regno degli abissi perchè il suo fratellastro vuole scatenare una guerra tra i due mondi. Aquaman sembra l’unico in grado di fermarlo e conquistare il trono di Re degli abissi.  Verso la fine viene anche mostrata la battaglia prima negli abissi e poi in superficie. 

Da questo primo trailer il film sembra interessante. Ho apprezzato molto come è stata rappresentata la città di Atlantide. Sono curioso di capire come sono stati sviluppati gli altri personaggi che sono stati mostrati.  Forse nei prossimi mesi quando usciranno altri trailer ne capiremo di più. Il personaggio di Aquaman è apparso già  in Justice League. Nel film sulla squadra di supereroi DC  non era stato utilizzato bene. Nel 2019 dovrebbe arrivare anche il secondo capitolo di Wonder Woman dal titolo Wonder Woman 1984. La regista Patty Jenkins ha ribadito che non sarà un sequel ma un capitolo diverso. Nel 2020 invece dovrebbe vedere la luce il film su Flash con Ezra Miller nei panni del protagonista. Secondo alcune indiscrezioni il film su Cyborg sembra stato definitivamente accantonato. Pare che la DC Comics voglia concentrarsi per il momento su film Stand-Alone mettendo un pò da parte Justice League 2. Quindi non sappiamo quando i sei supereroi ritorneranno tutti insieme sul grande schermo. 

 

 

 

Al via il 30 settembre la seconda stagione su Lucifer il signore degli Inferi

Lucifer

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2017
Stagioni    2
 Episodi    31

Il 30 settembre su Premium Action va in onda la seconda stagione di Lucifer, personaggio DC Comics. Il fumetto dal quale è tratta la serie tv Fox è stato scritto da Mike Carey e pubblico dal 1989 al 1996. Tom Ellis che nella serie interpreta il Signore degli Inferi è noto al grande pubblico per il ruolo del Re Cendred in “Merlin” e quello del medico William Rush nella serie “Rush”.  Lauren German, l’attrice statunitense che interpreta il detective Chloe  Decker, è nota al grande pubblico per il ruolo di Jane nell’horror “Non aprite quella porta”e quello di Beth Salinger in “Hostel:Part II”.

Nella prima stagione, il protagonista Lucifer Morningstar, signore degli Inferi, decide di abbandonare il suo regno e trasferirsi nella città di Los Angeles. Una contraddizione, visto che il significato del nome della metropoli americana è “Città degli Angeli”. Nella città californiana gestisce un night club che decide di chiamare Lux e nel quale ogni tanto si esibisce come cantante al pianoforte. Sulla terra si trova anche la sua amica e guardia del corpo Mazikeen. Dopo l’omicidio di una cantante pop che aveva aiutato a diventare famosa, decide di aiutare la detective della polizia di Los Angeles Chloe Decker a risolvere il caso, scoprendo di avere una inaspettata propensione nell’aiutare le persone. Il potere di Lucifer, oltre all’immortalità, è quello di indurre una persona a confessare ad alta voce i propri desideri più profondi. Nonostante la diffidenza della donna, Lucifer decide di continuare ad aiutarla nel risolvere gli omicidi. Il Signore degli Inferi  è attratto dalla bellezza della detective e  incuriosito anche dal fatto che lei è immune al suo potere ipnotico. Ovviamente Mazikeen, conoscendo l’indole malvagia di Lucifer, non è d’accordo con la nuova vita che ha deciso di intraprendere. Inaspettatamente fa il suo ingresso  Menadiel, un angelo suo (fratello), che arriva a Los Angeles con lo scopo di  farlo tornare negli Inferi.

Nella seconda stagione ci saranno nuovi personaggi e nuovi casi di omicidio. Il rapporto tra Lucifer e Chloe continuerà ad essere solo di lavoro? Staremo a vedere.  Gli episodi della seconda stagione, secondo le direttive Fox, sono stati ridotti dagli iniziali 22 a 18.  Rispetto alla prima stagione invece di 9 ce ne saranno soltanto 5 in più. Verrà apprezzata dai fan della serie tv  la scelta di aumentarne gli episodi? Per capirlo bisogna aspettare la fine della seconda stagione.

 

 

 

 

Sceneggiatura in dirittura d’arrivo per il Joker della Warner Bors

Joker

Secondo quanto dichiarato dal giornalista americano Justin Kroll la sceneggiatura della pellicola sulle origini del Joker dovrebbe essere pronta entro la prossima settimana. La DcComics è pronta ad un film su uno dei villain più spietati. La pellicola non farà parte del DCEU e quindi purtroppo non vedremo  l’attore Jared Leto nei panni del Joker. Visto che a produrre il film dovrebbe essere il regista Martin Scorsese, la Warner Bros starebbe pensando a Leonardo di Caprio nella parte del protagonista. Il Joker che potrebbe interpretare l’attore premio Oscar sarà diverso da quello di Jared Leto in Suicide Squad. La regia sarà affidata a Tod Philips che finora ha diretto soltanto commedie come: Starsky e Hutch con Ben Stiller e Owen Wilson, la trilogia di Una notte da leoni, Parto con il Folle e I Trafficanti uscito al cinema nel 2016.

Il film avrà come ambientazione gli anni ’80 e e avrà un tono simile a Taxi Driver. La possibile scelta dell’attore nel ruolo del Joker ha diviso già il pubblico, ancor prima dell’inizio delle riprese. Per saperne di più sulla trama, l’inizio delle riprese e  la data di uscita della pellicola dovremmo aspettare i prossimi mesi.

I pareri sulla possibile scelta di Di Caprio come Joker sono contrastanti tra i fan dei fumetti DC Comics. L’attore americano si cimenta per la prima volta con un cinecomics e con il mondo di uno dei più spietati avversari di Batman.  Vedremo se Todd Philips sarà all’altezza di questo spin-off DC Comics. L’accoppiata Scorsese-Di Caprio al cinema è stata sempre vincente, vedremo se lo sarà anche con questo film.  La Dc Comics ha in programma nei prossimi anni altri spin-off. Si parla di un film su Batgirl che nei fumetti è Barbara la figlia del commissario Gordon.  Il personaggio viene interpretato dal 1967 al 1989. Poi la DC Comics nei fumetti inserisce altre Batgirl come Helena Bertinelli, Cassandra Cain, Charlotte Cage-Radcliffe e infine Stephanie Brown.

Comunque i fan di Jared Leto possono stare tranquilli. L’attore americano tornerà nei panni del Joker in Suicide Squad 2. Nelle prossime settimane lo vedremo al cinema con Blade Runner 2049. In Italia dovrebbe uscire il 5 ottobre, negli USA il giorno dopo.

 

The Batman di Matt Reeves non avrà collegamenti con il DCEU

Batman

The Batman, la nuova pellicola sul supereroe più famoso del mondo DC Comics insieme a Superman, non farà parte del DCEU. Ad annunciarlo è stato proprio il regista Matt Reeves che ora è alla ricerca di un nuovo Uomo Pipistrello.  In questo nuovo cinecomics Batman non avrà il volto di Ben Affleck. L’attore interpreterà il supereroe DC forse per l’ultima volta nella pellicola sulla Justice League in uscita nel mese di novembre. Questa decisione sembra sia stata presa dopo l’abbandono della regia e il fatto che forse il copione proposto dall’attore americano non aveva convinto del tutto i vertici della Warner Bros.  Al momento non sappiamo nè quale sarà il nuovo Batman e nè quale sarà la trama di questa nuova pellicola. Sappiamo solo che l’uscita nei cinema è stata posticipata dal 2018 al 2019.

La Warner Bros al Comic-Con 2017 di San Diego ha annunciato l’intenzione di voler produrre pellicole slegate dal DCEU. Il primo di questi film dovrebbe essere quello sulle origini del Joker che non avrà come protagonista Jared Leto che però potrebbe tornare in Suicide Squad 2 . Quindi dovrebbe essere un progetto simile a Wonder Woman, nel quale non c’era nessun riferimento alla Justice League. In un’intervista rilasciata nel mese di luglio, durante una delle più importanti fiere sul fumetto, Matt Reeves ha dichiarato che starebbe pensando ad una trilogia. Per quanto riguarda il ruolo del Villain non si sa ancora se verrà preso in considerazione Joe Manganiello che interpreterà Deathstroke, visto che il regista americano insieme a Geoff Johns sta riscrivendo la sceneggiatura. Tra gli altri progetti slegati dal DCEU c’erano The Flash che non ha ancora trovato un regista e Cyborg che sembra essere stato definitivamente accantonato.

Le riprese di questa nuova avventura dovrebbero iniziare nel 2018. Quindi dovremmo aspettare un bel pò prima di sapere qualche informazione in più sul nuovo Batman, la trama e la scelta del Villain. Finalmente vedremo al cinema una pellicola anche sulla squadra di supereroi del mondo DC Comics, dopo le tre sugli Avengers della Marvel.

 

Batgirl una nuova eroina Dc Comics pronta per il cinema

Batgirl, la nuova eroina dei fumetti Dc Comics è pronta a sbarcare al cinema.  Ad annunciarlo è il regista della pellicola Joss Whedon che, in un’intervista prima di Guardiani della Galassia Volume 2, ha dichiarato di essere ancora in fase creativa sul personaggio. Quindi al momento non si sa nulla su chi potrebbe interpretarla. Dal 1966 al 1986 nei fumetti Dc Comics, Barbara Gorgon, nipote del commissario James Gordon, appare come la supereroina Batgirl. Dal 1986 al 2011 si fa conoscere  con il nome di Oracolo.  Appare anche nell’albo Batman: The Killing Joke, nel quale Barbara viene aggredita dal Joker che irrompe nel suo appartamento sparandole a bruciapelo, denudandola e scattandole delle foto mentre si trova agonizzante sul pavimento. Queste verranno usate come strumento di tortura nei confronti dello zio. Alla fine però questa situazione avrà delle conseguenze su Barbara che sarà costretta sulla sedia a rotelle.  In New 52, reboot della DC Comics, Barbara Gordon tornerà a vestire i panni di Batgirl.

Tornando alla pellicola, si sa ben poco di come si svilupperà e da quale storia a fumetti prenderà ispirazione il regista Joss Whedon.  A supervisionare il progetto, prima di passare alla scelta del cast e all’inizio delle riprese, ci saranno il presidente della Warner Bros Toby Emmerich insieme a Jon Berg e Geoff Johns della DC Films. Nel frattempo i fan della DC Comics potranno godersi al cinema le gesta di Wonder Woman, la Justice League, Acquaman e Batman.

Secondo alcune voci che circolano in rete da qualche settimana, ad interpretare la nuova eroina DC Comics potrebbe essere l’attrice Lindsey Morgan conosciuta nel mondo delle serie tv per il ruolo di Raven Reyes “The 100”. A conferma di ciò ci sarebbe un tweet dell’attrice che annuncia la partecipazione ad un nuovo progetto. Lyndsey Morgan avrebbe anche ritwittato sul noto social network la notizia secondo la quale sarebbe lei ad interpretare Batgirl. Al momento queste sono solo voci. Per sapere se queste voci verranno confermate bisognerà aspettare i prossimi mesi. I fan del fumetto  non vedono l’ora che l’eroina DC Comics sbarchi al cinema.