Deadpool 2: il ritorno al cinema dell’anti-eroe mercenario di casa Marvel

 Paese      Usa
 Lingua      Inglese
 Anno      2018
 Durata    119 min

Deadpool 2 è l’attesissimo cinecomics Marvel prodotto dalla 20th Century Fox e diretto da David Leitch. La pellicola è uscita nelle sale italiane il 15 maggio mentre in america uscirà il 18. Nel cast del film  oltre a Ryan Reynolds, c’è anche Josh Brolin presente anche in Avengers Infinity War. Strano che un attore faccia parte del cast di due cinecomics molto attesi, usciti in questi ultimi due mesi.

L’antieroe mercenario dalla battuta sempre pronta, in questo secondo capitolo si ritrova a combattere in giro per il mondo. Un evento che cambierà per sempre la sua vita, lo porta alla residenza degli X-Men dove ritrova Colosso il mutante che ha l’abilità di trasformare il proprio corpo in un quasi indistruttibile “acciaio organico” e Testata Mutante Negasonica  che ha il potere della telepatia.  Il nemico con il quale si dovrà confrontare è Cable, un cyborg mutante proveniente da un misterioso futuro. L’obiettivo però sembra essere un ragazzino di nome Russell cresciuto in un orfanotrofio. Il suo super-potere è quello di lanciare palle di fuoco dalle mani. Per salvarlo Deadpool forma una squadra che decide di chiamare X-Force. All’interno di questa squadra troviamo anche nuovi personaggi come Domino e Shatterstar.  Come mai Cable vuole a tutti i costi  far fuori il ragazzino?

In Deadpool 2 ci sono più personaggi rispetto al primo capitolo. Di questa pellicola ho apprezzato la trama. Certo le battute del mercenario mutante con la capacità di auto rigenerarsi, non sono a livello di quelle del primo film, ma comunque conducono lo spettatore in sala alla risata. Le scene d’azione sono state girate molto bene. Non a caso, il regista è David Leitch che, negli ultimi anni ha diretto John Wick e Atomica Bionda. Rispetto al primo  troviamo molta più violenza e splatter. Negli Usa la pellicola è stata vietata ai minori di 17 anni mentre in Italia no. Se siete fan di Deadpool e dei cinecomics Marvel, non potete perdervi questo secondo capitolo. Non deluderà le vostre aspettative.

Voto:3,5 /5

 

 

 

 

Atomica Bionda

Atomica Bionda

 Paese    USA
 Lingua    Inglese
 Anno    2017
 Durata   115 min

Atomica Bionda è il nuovo action diretto da David Leitch uscito nelle sale italiane il 17 agosto.  Nel cast del film ci sono attori del calibro di Charlize Theron, James McAvoy, John Goodman e Sofia Butella che il pubblico ha imparato a conoscere per il ruolo della Mummia nel film The Mummy con Tom Cruise.

La pellicola è ambientata nella Berlino prima della caduta del Muro. La protagonista è Lorraine Broughton agente dell’MI6 britannico che viene interrogata dal suo superiore e un agente della Cia i quali vogliono sapere cosa sia successo nella capitale tedesca. Da qui iniziano i flasback della spia inglese relativi alla sua missione e all’incontro con David Persival. L’obiettivo è il recupero di una lista contenente i nomi delle spie clandestine di Berlino, che prima apparteneva ad un agente sotto copertura. Una volta arrivata in Germania Lorraine dovrà fare i conti anche con i russi del KGB. Quali nomi nasconde quella lista? Come mai tutti la vogliono?

Uno degli action più adrenalinici di sempre. Charlize Theron se la cava molto bene nelle scene d’azione e soprattutto in un genere che ha visto sempre trionfare il genere maschile.  Ho apprezzato anche il personaggio di James McAvoy. Ho trovato molto interessante la scelta del regista di ambientare la pellicola nella Berlino di fine anni ’80 e più precisamente nei giorni che hanno preceduto un evento che ha cambiato il corso della storia, la caduta del Muro.  

Il regista David Leitch in una recente intervista ha aperto alla possibilità di un sequel e trasformare il personaggio di Lorraine  in una nuova Jason Bourne o Ethan Hunt, anche se ha dichiarato che la scelta finale sarà della Universal Pictures che ha prodotto questa prima pellicola. Dell’argomento ne ha parlato anche Charlize Theron che si è detta disponibile a tornare nei panni dell’agente britannica.

Se anche voi siete amanti delle atmosfere della Berlino anni ’80 ma soprattutto fan di Charlize Theron e James McAvoy allora Atomica Bionda è il film che fa per voi. Uscirete dalla sala soddisfatti.

Voto: 4/5

 

 

Un’atomica Charlize Theron nell’action thriller più atteso dell’estate

Charlize Theron

Atomica Bionda  diretto da David Leitch è uno degli action thriller più attesi di questa estate. La protagonista della pellicola è il premio oscar Charlize Theron. Nel film è presente anche James McAvoy noto al grande pubblico per X-Men Giorni di un Futuro Passato, X-Men Apocalipse e Split. 

La protagonista è Lorraine Broughton, la migliore esperta di intelligence della Gran Bretagna, che viene mandata nella Berlino di  fine anni ’80 per indagare sulla scomparsa di un collega e recuperare una lista nella quale ci sono i nomi e le identità di tutte le spie che lavorano nella capitale tedesca. La bella e letale Lorraine dovrà allearsi con il capo dell’Intelligence locale David Percival.

La pellicola è tratta dalla graphic novel Coldest City scritta da Antony Johnston nel 2012 e ambientata a Berlino durante la Guerra Fredda. Il prequel, The Coldest Winter, venne realizzato nel 2016. 

Dal trailer finale messo in rete in questi giorni, si capisce che il film è molto adrenalinico.  Charlize Theron la vediamo in una veste nuova. Nelle poche scene che ci vengono mostrate vediamo l’attrice sudafricana sparare mentre è alla guida di un’auto e saltare da un balcone.  

Non ci resta che aspettare il mese di agosto per andare a vedere la pellicola nelle sale italiane e capire se la coppia Charlize Theron -James McAvoy può funzionare al cinema. Gli amanti degli action thriller non possono farselo sfuggire. L’attrice sudafricana si cimenta per la prima volta con questo genere molto adrenalinico e quindi siamo molto curiosi di vederla in questa nuova veste.  

Chissà che questa pellicola non la porti ad essere un’icona femminile del genere action come Scarlett Johansson che nel mese di marzo l’abbiamo vista in Ghost in the Shell. Sicuramente insieme a Spider-Man Homecoming sarà uno dei titoli più interessanti di questa estate cinematografica. Nelle sale cinematografiche americane il film arriverà già il 28 luglio, quindi a fine mese potremo già capire cosa ne pensa la critica americana.