First Man – Il primo uomo il nuovo film con Ryan Gosling

 Paese      USA
 Lingua     Inglese
 Anno      2018
 Durata     141 min

First Man -Il primo Uomo è il nuovo film diretto da Damien Chazelle, regista di pellicole come Whiplash del 2015 e  La La Land del 2017.  Nel cast oltre a Ryan Gosling troviamo anche Jason Clarke, noto al grande pubblico per aver preso parte a pellicole come Nemico Pubblico con Johnny Deep, Wall Street – Il Denaro non dorme mai e Il grande Gatsby

First Man – Il primo Uomo inizia con la morte della figlia di Neil Armstrong per un tumore al cervello. Questo tragico evento lo spinge a prendere parte al progetto Gemini, il secondo programma di volo umano intrapreso dagli Stati Uniti il cui scopo era sviluppare tecniche necessarie per affrontare viaggi spaziali avanzati. Nel 1962 entra alla NASA e quattro anni più tardi partecipa al primo esperimento di viaggio sulla Luna. La missione non va come ci si aspettava e l’equipaggio è costretto a tornare sulla Terra. Dopo di questo, seguiranno altri problemi che purtroppo si riveleranno fatali.  Nel 1969 partecipa alla missione di sbarco sulla Luna, insieme a Michael Collins e Buzz Aldrin. L’allunaggio dell’Apollo 11 avviene il 20  luglio del 1969. 

Grande interpretazione da parte di Ryan Gosling che per la seconda volta si trova a lavorare con il regista Damien Chazelle. First Man – Il primo Uomo è uno dei film candidabili agli Oscar del 2019.  Mi stupirebbe se l’Accademy decidesse di escluderlo dalle nomination.  Ho apprezzato la scelta del cast e della la sceneggiatura. Damien Chazelle ci mostra anche i momento che Neil Armstrong passa con la famiglia prima di intraprendere la missione che entrerà nella storia. La pellicola è stata presentata in anteprima al Festival del Cinema di Venezia il 29 agosto e al Toronto International Film Festival. Il regista Damien Chazelle in merito alle critiche rivolte alla pellicola ha ribadito: ” Il mio obiettivo di questo film era di condividere il non visto, gli aspetti meno conosciuti della missione. In particolare la storia personale di Neil Armstrong e di ciò che ha pensato o sentito durante quelle celebri ore“.

Voto:3,5/5