Game of Thrones: Naomi Watts entra nel cast del prequel

La serie prequel di Game of Thrones ha trovato la sua prima protagonista. Si tratta di Naomi Watts, due volte candidata agli Oscar come miglior attrice protagonista per le pellicole 21 grammi e The Impossible e vista recentemente sul piccolo schermo nelle serie tv Twin Peaks  e Gipsy che dal 30 giugno possiamo trovare su Netflix.

Il pilot prodotto per HBO sarà ambientato migliaia di anni prima dei fatti narrati nella serie originale Game of Thrones che nel 2019 si concluderà con l’ottava stagione. Non troveremo i personaggi amati dai fan della serie, ma potremo scoprire le origini delle casate che si contrappongono per il potere, come quella dei leggendari Stark.  Al momento non trapelano altri dettagli sulla serie prequel. Del personaggio che dovrebbe interpretare Naomi Watts sappiamo solo che è un’ereditiera carismatica che nasconde un oscuro segreto.  Quindi in questo prequel dovremmo affezionarci ad altri protagonisti. Al momento non si sa quando verrà girato questo prequel, chi saranno gli altri attori che completeranno il cast e quando potremo vederla. Forse nei prossimi mesi, dopo la conclusione di Games of Thrones ne sapremo di più.

Secondo i libri scritti da George R.R Martin, l’età degli eroi ebbe inizio 10000 anni prima degli eventi narrati in Game of Thrones. Tra i principali protagonisti che potrebbero fare la loro comparsa in questa serie prequel ci sono Bran the Builder, che ha fondato la casa degli Stark e supervisionato alla creazione del Muro e di Grande Inverno, e Lan the Clever, che ha fondato la casa dei Lannister.  L’era ha portato alla lunga notte, che è durata un ‘intera generazione,  e alla più grande guerra contro gli estranei.

Per quanto riguarda l’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones Casey Bloys, capo della programmazione HBO, ha ribadito che gli episodi potrebbero essere mandati in onda nella prima metà del 2019 e cioè tra marzo e aprile, come successo per le prime sei stagioni.