La pantera nera del Wakanda sbarca nel Marvel Cinematic Universe

Wakanda

 Paese      Usa
 Lingua      Inglese
 Anno     2018
 Durata      134 min

Black Panter è il nuovo film Marvel diretto da Ryan Coogler, noto al grande pubblico per la regia di Creed Nato per Combattere, e uscito il 14 febbraio 2018. Nel cast oltre a Chadwick Boseman, c’erano anche Michael B. Jordan, il premio Oscar Forest Whitaker, Martin Freeman, noto al grande pubblico per il ruolo di John Watson nella serie tv Sherlock,  e infine Daniel Kaluuya, nominato recente come miglior attore agli Oscar 2018 per l’horror Scappa Get Out.

Per chi non avesse visto Captain America Civil War e fosse a digiuno di informazioni, Black Panter è un personaggio dei fumetti creato da quel genio di Stan Lee. La sua prima apparizione fu nel luglio del 1966 nell’albo n.52 di Fantastic Four (Vol 1).  Come Pantera Nera T’Challa ha ingerito l’Erba a Foglia di Cuore che gli conferisce forza, aglità, velocità, riflessi, resistenza sovrannaturale e la possibilità di guarire più rapidamente rispetto ad una persona comune. 

Il protagonista di Black Panter è il principe T’Challa che torna nello stato africano  del Wakanda. Dopo la morte del padre, sta per essere incoronata re. Al suo fianco non avrà una regina, visto che la sua ex Nakia vuole seguire dei progetti umanitari al di fuori della nazione. Per le altre nazioni il Wakanda è privo di risorse e speranze, ma in realtà è molto avanzato dal punto di vista tecnologico grazie alla presenza del vibranio, un minerale alieno dalle enormi potenzialità. Un vecchio nemico di nome Ulysses Klaue e un segreto celato per moltissimo tempo, potrebbero rappresentare due nuove minacce per il popolo wakandiano. Solo il nuovo re T’Challa può rimettere le cose a posto e riportare il Wakanda in pace.

Immancabile in questa pellicola sul primo supereroe africano della Marvel, il cameo di Stan Lee e la scena post credits.  Ho apprezzato il fatto che in questo cinecomics il cast sia quasi interamente composto da attori afroamericani. In attesa di Avengers Infinity War, in arrivo nelle sale italiane il 25 aprile, Black Panter è a mio avviso il miglior film prodotto dalla Marvel. Scrivetemi nei commenti se lo avete già visto o lo andrete a vedere nei prossimi giorni e cosa ne pensate di questo supereroe Marvel proveniente dal continente africano. 

Voto:3,5/5

 

 

 

I film più attesi del 2018

Film

Tra i film più attesi del 2018, il 90% son made in USA. Alcuni escono nelle sale italiane già questo mese come ad esempio Tre Manifesti ad Ebbing Missouri, in arrivo l’11 gennaio e Downsizing il 25 gennaio. Il primo è un thriller ambientato in una cittadina dello stato del Missouri. La protagonista è Mildred Hayes una donna che non si da pace per la morte della figlia Angela. Attraverso dei manifesti diretti allo sceriffo costringe a riaprire il caso e trovare un colpevole.  Il secondo è una commedia. Il luogo nel quale è ambientato il film è la Norvegia. Il protagonista è uno scienziato che per risolvere il problema della sovrappopolazione, decide di rimpicciolire le persone.

Nel mese di Febbraio ci sono addirittura tre film che meritano di essere visti. Il primo è The Post con Tom Hanks e Meryl Streep in uscita il 1 febbraio. Il protagonista è Ben Bradlee, editor del Washington Post che riceve da un giornalista del New York Times dei documenti riservati riguardo la guerra in Vietnam chiamati Pentagon Papers. Il secondo e il terzo sono sono il cinecomics Marvel Black Panter e The Shape of Water. Entrambe le pellicole sono in uscita il 14 febbraio. Il protagonista di Black Panter è T’Challa che decide di ereditare il regno di Wakanda, segretamente molto avanzato, dopo la morte del padre in Captain America: Civil War. In The Shape of Water la protagonista è una donna delle pulizie muta, che abita sopra ad un cinema e lavora per una base militare.  Un giorno arriva una creatura sulla quale vengono svolti crudeli esperimenti. Elisa allora insieme ad alcuni amici decide di salvarlo.

A Marzo i film da non perdere sono quattro. Il primo è Red Sparrow, una pellicola di spionaggio in uscita il 1 marzo. La protagonista, interpretta da Jennifer Lawrence, è una spia russa di nome Dominika che si innamora di Nathaniel un agente della CIA. Il secondo è Tom Raider. Questa volta l’eroina dei videogames è interpretata dall’attrice Alicia Vikander. Questo nuovo rilancio cinematografico sarà quello giusto? Il terzo è I Tonia un film biografico che ripercorre la vita dai 4 ai 44 anni della pattinatrice Tonya Harding.  Il quarto e ultimo film del mese di marzo da non perdere è Ready Player One l’attesissimo action diretto da  Steven Spielberg in uscita il 29 . Il protagonista è un adolescente emarginato di nome Wade che, in un prossimo futuro, decide di collegarsi ad Oasi, un’utopia nel modo virtuale della rete dove gli utenti possono vivere delle serene vite parallele.

Nel mese di Aprile c’è soltanto l’attesissimo cinecomics che riunisce tutti i supereroi Marvel: Avengers Infinity War. In questa pellicola troviamo la squadra al completo con l’aggiunta di Spider Man e Doctor Strange combattere il villain Thanos per il possesso delle sei gemme dell’Infinito.

A Maggio i tre film imperdibili sono: E’ nata una stella pellicola in uscita il 17 maggio, nella quale una star del cinema aiuta una giovane cantante/attrice a diventare famosa, Solo: A Star Wars Story il secondo spin-off delle trilogie di Star Wars in uscita il 23 maggio, nel quale viene narrata la storia di un giovane Han Solo e infine Deadpool 2 la pellicola sul personaggio Marvel più irriverente, in arrivo il 31 maggio.

A giugno di film da non perdere abbiamo Jurassic Word il regno distrutto. In questo terzo capitolo della saga iniziata nei primi anni ’90 con la prima pellicola  diretta da Steven Spielberg, troviamo nuovamente Chris Pratt. La data di uscita nei cinema italiani è il 7 giugno.

A luglio ci sarà invece l’attesissimo MI:6 il sesto capitolo della saga di Mission Impossibile. Il protagonista è ancora Ethan Hunt insieme al suo gruppo di lavoro.  In questo capitolo si aggiunge anche Henry Cavill l’attore che nel DC Universe interpreta  Superman.

Voi quale film andrete a vedere in questo 2018 tra quelli elencati nell’articolo? Fatemelo sapere nei commenti. Comunque quest’anno ci sarà l’imbarazzo della scelta per gli appassionati di cinema.

 

Black Panter il primo eroe Marvel del continente africano

Black Panter sarà uno dei cinecomics più attesi del 2018. La pellicola diretta da Ryan Coogler riprenderà i fatti accaduti dopo Captain America Civil War. T’Challa ritornerà a casa dopo la morte del padre e salirà al trono come nuovo re del Wakanda. Però alcuni nemici vogliono detronizzarlo. In suo aiuto arriverà un agente della CIA.  Questo è tutto quello che sappiamo sulla trama di questo attesissimo film Marvel in uscita a Febbraio 2018. Per avere altre notizie sulla pellicola bisognerà aspettare i prossimi mesi.

Il personaggio venne creato dal grande Stan Lee nel 1966 e fatto esordire su Fantastic Four Volume 1 n.52. Black Panter apparve anche in alcuni numeri di Daredevil nel 1971. La sua prima apparizione in Italia fu in Fantastastici Quattro n.48. del 1973.  Tra le sue abilità ci sono forza e agilità sovraumane, resistenza sovraumana, guarigione accellerata, sensi supersviluppati.

Per quanto riguarda il cast sappiamo che Chadwick Boseman vestirà i panni del protagonista, Michael B.Jordan  quelli di Kilmonger il suo acerrimo nemico e il premio Oscar Forest Whitaker interpreterà Zuri una figura religiosa e spirituale.  Su quest’ultimo personaggio, il regista della pellicola Ryan Coogler e il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, in una recente intervista hanno dichiarato: “La spiritualità è qualcosa che esiste nella Wakanda  dei fumetti e noi l’abbiamo voluta anche nella pellicola. Il personaggio di Zuri, più di altri è un collegamento al padre di T’Challa. Zuri è qualcuno che lui cerca come guida”.  Parlando di Chadwick Boseman che vestirà i panni di Black Panter, il regista Ryan Coogler ha dichiarato:”L’aspetto più importante è che a tutti gli effetti un supereroe ma, se gli chiedi se si sente tale, lui risponde di no. Si ritiene prima di tutto un politico e il capo del suo paese: a fare di lui una persona capace di combattere è il fatto che Wakanda è una nazione di guerrieri, i cui capi devono esserlo a loro volta”.

Dal teaser trailer che si trova in rete in questo giorni il film sembra promettere bene. Dopo aver avuto un assaggio di Black Panter in Captain America Civil War, i fan dei supereroi Marvel non vedono l’ora che arrivi questa pellicola. Potranno consolarsi con l’uscita nei prossimi mesi di due attesissimi cinecomics come “Spider-Man:Homencoming” a Luglio e “Thor Ragnarock” a novembre.  Chissà che Black Panter il supereroe proveniente dal continente africano possa essere apprezzato anche dai fan più accaniti.