La favola di Pinocchio secondo Matteo Garrone

 

 

 Paese    Francia, Italia , Gran Bretagna
 Lingua     Italiano
 Anno    2019
 Durata    125 minuti

Pinocchio è il nuovo film diretto da Matteo Garrone. La pellicola è uscita nelle sale italiane il 19 dicembre 2019. Nel cast oltre a Roberto Benigni come Geppetto, troviamo anche Gigi Proietti nel ruolo di Mangiafuoco, Massimo Ceccherini e Rocco Papaleo nei panni del Gatto e la Volpe e Marcello Fonte in quelli del Pappagallo.

In questo nuovo adattamento cinematografico di Pinocchio  Matteo Garrone ha deciso di essere il più fedele possibile all’opera scritta da Collodi nel 1881.  Qui ritroviamo personaggi secondari come Omino di Burro e la Lumaca.  Il film si svolge in un piccolo paesino da presepe umido e sgretolato nel quale vive il povero falegname Geppetto che riceve da Mastro Ciliegia un pezzo di legno. Vedendo il teatro dei burattini, gli viene in mente di creare un burattino con il quale girare il mondo e fare un po di soldi.

Le avventure di Pinocchio. Storia di un Burattino furono pubblicate inizialmente a episodi sul periodico settimanale Il Giornale dei bambini. Questa favola la si può far risalire al periodo del Granducato di Toscana o all’indomani dell’Unità d’Italia. L’ambientazione di Le avventure di Pinocchio. Storia di un Burattino. è la zona nord di Firenze.  Oltre al film d’animazione prodotto da Walt Disney nel 1940 ci fu anche lo sceneggiato tv trasmesso nel 1972 sulla principale rete della RAI in sei puntate e diretto da Luigi Comencini.  Nel cast c’erano Nino Manfredi nei panni di Geppetto,  Gina Lollobrigida in quelli della Fata Turchina, Franco Franchi il Gatto, Ciccio Ingrassia  la Volpe e Vittorio De Sica il giudice. La prima trasposizione cinematografica italiana dell’opera di Collodi fu quella diretta e interpretata da Roberto Benigni nel 2002. In quel film l’attore toscano interpretava Pinocchio.

Del Pinocchio di Matteo Garrone,  ho apprezzato la riproduzione molto fedele al libro di Collodi fatta dal regista italiano, la scelta del cast quasi interamente  italiano, con grandi nomi come Benigni, Proietti, Papaleo e Ceccherini. Benigni questa volta, a distanza di 17 anni, interpreta il falegname Geppetto. L’attore toscano era molto in parte. La scelta di due attori molto giovani nei ruoli di Pinocchio e la Fata Turchina l’ho trovata azzeccata.  Il protagonista Federico Ielapi, il bambino che interpreta Checco Zalone da giovane nel film Quo Vado, è stato molto bravo.  Marine Vacth che interpreta la versione adulta della Fata Turchina è l’unica attrice straniera presente nel film.  Matteo Garrone si conferma uno dei migliori registi italiani degli ultimi anni.

Consiglio la visione di questo nuovo adattamento cinematografico di Pinocchio, una favola adatta a tutti e non solo ai bambini.  Uscirete dalla sala soddisfatti.

Voto: 4/5

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *