In arrivo su Netflix la seconda stagione di Iron Fist

Il 7 settembre su Netflix arriverà la seconda stagione di Iron Fist.  I Marvel Studios hanno promesso che ci sarà più azione. Durante l’incontro con il cast avvenuto al Comicon di San Diego qualche ora fa è stato mostrato in anteprima il trailer della seconda stagione.

Secondo alcune anticipazioni, Denny Rand dovrebbe finalmente indossare il classico costume dell’Iron Fist fumettistico. Oltre ai personaggi di  Colleen Wing, Ward Meachum, la sorella Joy Meachum, ci saranno anche Misty Knight, personaggio visto sia nelle prima stagione di Luke Cage che nella miniserie The Defenders e  il villain Typhoid Mary. Questa donna capace di avere personalità multiple e superpoteri come telecinesi, pirocinesi e controllo mentale, sarà il principale antagonista dell’immortale Iron Fist.  Non sappiamo se questa donna farà parte dell’organizzazione criminale chiamata Mano oppure agirà da sola. Sempre al Comicon di San Diego è stato ufficializzato che Clayton Barber, che aveva già lavorato per il Marvel Cinematic Universe a Black Panter, ha lavorato alle coreografie di combattimento di questa seconda stagione. Vedremo se questa nuovo miglioramento rispetto alla prima stagione verrà apprezzato dai fan della serie Marvel.

Negli ultimi quattro mesi sono già uscite su Netflix le seconde stagioni di Jessica Jones e Luke Cage.  Dalla prima settimana di settembre troveremo ancora Danny Rand nei panni dell’immortale supereroe pronto a  difendere la città di New York. In autunno o addirittura nei primi mesi del 2019 dovrebbe invece arrivare sulla piattaforma streaming americana, la terza stagione di Daredevil. Qualche mese fa si vociferava di una seconda stagione di The Difenders, la miniserie con protagonisti Jessica Jones, Luke Cage, Daredevil e Iron Fist. Secondo alcune voci non dovrebbe esserci, mentre altri ipotizzano che potrebbe arrivare su Netflix nel 2019. Quindi non è sicuro se la Marvel  Television sia intenzionata a fare una seconda stagione.  Il successo degli otto episodi della prima stagione può indurre all’ottimismo. Comunque nei prossimi mesi ne sapremo di più.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *