La Fox ha in mente una decima stagione di How I met your mother

La Fox starebbe pensando di produrre la decima stagione di How i meet your mother abbandonando definitivamente lo spin-off. In questi anni si era parlato di una serie parallela che raccontasse le avventure di Marshall e Lily e una dal titolo  How I met your Dad, nella quale la parte della protagonista doveva essere affidata a Tracy la mamma. Sembrava che per la sit-com che ha fatto le fortune della CBS non ci potesse essere più speranza. Al momento questa è soltanto una voce.  In una recente intervista il presidente della Fox Dana Walden ha dichiarato: “Spero di avere la possibilità di riconsiderare questi personaggi e raccontare quelle storie se i creatori e le stelle avranno la voglia di farlo”.  La casa di produzione americana farà di tutto per mandare in onda sulla CBS la decima e ultima stagione di How I met your mother. 

Esistono due possibilità di sviluppo di questo nuovo capitolo della sit-com americana: 1) riprendere dal matrimonio tra Ted e Tracy, fino ad arrivare al  momento cruciale nel quale il protagonista chiede ai figli il permesso di stare con Robin, 2) riprendere dal finale della serie raccontando la vita di coppia di Ted e Robin e allo stesso tempo quella degli altri cinquantenni Barney, Lily e Marshall, provando ad aggiungere sullo sfondo anche i figli di Ted. 

I fans della sit-com sono rimasti un pò delusi dal finale e quindi non vedono l’ora che la Fox mandi in onda gli spot di annuncio della decima stagione. Di tutti gli attori che hanno fatto parte del cast per nove stagioni, quelli che al momento risultano  liberi sono Jason Segel e Allyson Hannigan. Neil Patrick Harris interpreta il Conte Olaf in Una Serie di Sfortunati Eventi, Cobie Smulders è alle prese con la serie Friends from College e Josh Radnor, che in How i met your mother interpreta Ted Mosby, è impegnato con la serie Rise.  Quindi bisognerà aspettare un bel pò per l’inizio delle riprese. 

 

 

14 thoughts on “La Fox ha in mente una decima stagione di How I met your mother

  1. Thanks for writing this awesome article. I’m a long time reader but I’ve never been compelled to leave a comment. I subscribed to your blog and shared this on my Twitter. Thanks again for a great article!

     
  2. Usually I don’t read article on blogs, however I wish to say that this write-up very pressured me to take a look at and do it! Your writing style has been amazed me. Thanks, very great article.

     
  3. Many thanks for sharing these kind of wonderful articles. In addition, the right travel as well as medical insurance approach can often reduce those worries that come with traveling abroad. A medical crisis can soon become very expensive and that’s bound to quickly put a financial impediment on the family’s finances. Setting up in place the perfect travel insurance bundle prior to leaving is definitely worth the time and effort. Thank you

     
  4. Thank you for every other informative web site. Where else may just I get that kind of info written in such an ideal way? I have a mission that I’m just now operating on, and I have been at the glance out for such information.

     
    1. Hello, I’m glad you enjoyed my blog. If you want to be always updated on the articles I write, you can subscribe to my newsletter. It only takes a few seconds. Just enter data like name and e-mail and you’re done. Then remember to go to your e-mail where you will receive an e-mail confirming your registration. All clear?

       
    1. Hello, I’m glad you enjoyed the structure and the articles of my blog. I opened the blog for about a year. For about 4 months I changed my domain from .com to .it. So since November I have my current domain cinefiliinserie.it.

       
    1. Hello, I’m glad you enjoyed my blog. If you have a bit of familiarity with html codes you can manage to create a professional blog by yourself. The only expense is that of domain and hosting that in some sites you can buy together. Unfortunately, I was helped by a friend who is more familiar than me with the html codes. Before opening your blog it is important to have in mind the topic you want to talk about in your articles and what kind of readers you want to ask.

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *