Jojo Rabbit: la satira sul nazismo di Taika Waititi

Jojo Rabbit
 Paese    Germania
 Lingua     Inglese, tedesco
 Anno    2019
 Durata    108 minuti

Jojo Rabbit è il nuovo film diretto da Taika Waititi, regista che i fan della Marvel hanno conosciuto per aver diretto Thor Ragnarok, e arrivato nelle sale italiane il 16 gennaio 2019. Nel cast oltre allo stesso regista ci sono anche Sam Rockwell e Scarlett Joahnsson.

Il protagonista è Jojo un bambino di 10 anni che abita in un piccolo villaggio di una Germania immaginaria e ha come amico immaginario un Adolf Hitler completamente diverso da come ce lo raccontano i libri di storia. Lui è un fanatico nazista che partecipa ad un periodo di addestramento presso la gioventù hitleriana per omologarsi agli altri piccoli nazisti. Sua madre cerca di boicottare il regime e di dissuadere il figlio dicendogli che un bambino di 10 anni non deve interessarsi alla politica. Il padre invece si trova a combattere al “fronte”. Un evento sconvolgente potrebbe però minare le sue certezze.

Taika Waititi firma la regia di un film coraggioso. Jojo Rabbit prende in giro tutti gli stereotipi tipici del nazismo. Ho trovato geniale l’idea di prendere in giro Adolf Hitler facendolo diventare inizialmente un bambinone in alcuni comportamenti facendolo cambiare man mano che la faccenda si fa più seria.  Il cast è azzeccatissimo. Meritatissima la candidatura come miglior attrice non protagonista per Scarlett Johansson. Con Jojo Rabbit, pellicola che ha ricevuto ben 6 candidature, la Johansson si è definitivamente riscattata. Se fossi un membro dell’Accademy l’Oscar lo darei a lei. Non sapevo di queste grandi doti recitative da parte di Taika Waititi. Possiamo dire che tutto il cast ha lavorato bene.  Rispetto al libro dal quale Jojo Rabbit è tratto, il regista neozelandese ha cambiato l’età del protagonista passato da adolescente a bambino e ha aggiunto una versione parodistica di Adolf Hitler. Ho apprezzato questa commistione tra commedia e dramma.  Ora non so quanti premi potrà vincere ai prossimi Oscar ma le sei candidature sono meritatissime. Jojo Rabbit per me è già tra i migliori film del 2020.

Consiglio la visione di questa pellicola non solo a chi è fan del regista o di Scarlett Johansson. Una commedia diversa dal solito dove si alterneranno momenti nei quali si ride e altri nei quali ci si commuove. Uscirete dalla sala soddisfatti.

Voto 3,5/5