L ‘angelo del male – Brightburn

 Paese      USA
 Lingua     Inglese
 Anno    2019
 Durata    90 minuti

L’angelo del male – Brightburn

L’angelo del Male – Brightburn è un film di genere horror del 2019, diretto da David Yarovesky, con Elizabeth Banks e David Denman. Uscita al cinema il 23 maggio 2019. Durata 90 minuti. Distribuito da Sony Pictures Italia / Warner Bros. Pictures Italia

Prendete Superman e trasformatelo in un dodicenne arrabbiato , immaturo e vendicativo, il risultato di questa combinazione è L’ angelo del male -Brightburn. Lo script e l’ idea di partenza è a dir poco fantastica! Le ambientazioni, la famiglia amorevole e tutto il resto sono un puro riferimento al famoso supereroe, qui però visto in chiave malvagia senza un reale motivo.

Ma è proprio qui che il film perde la sua reale potenzialità, dopo una prima mezz’ora ottima, nella fattispecie il rapporto amorevole della famiglia, la caratterizzazione del percorso di formazione del personaggio accelera troppo e con poco senso logico,trasformando dal nulla il ragazzo, interpretato dall’ ottimo Jackson A.Dun, in una sorta di psicopatico. Molto ben fatte le scene Splatter e L originale idea del mantello per sottolineare ancora di più la somiglianza con Superman, evidenziando così  il contrappasso del concetto di bene e di male partendo da una stessa storia alla base.

La fotografia e l’ idea di partenza restano eccezionali ma anche il finale aperto non salva una pellicola che aveva davvero una potenzialità immensa.

Trama

Tori Breyer (Elizabeth Banks) è una donna del Midwest, felicemente sposata e con la passione per l’arte. L’unica cosa che completerebbe la sua vita sarebbe un figlio. Dopo anni passati a provare di concepirne uno, inizia a convincersi a mettere da parte la speranza di rimanere incinta. Dopo una lunga attesa il sogno di Tori finalmente si avvera con l’arrivo di un misterioso bambino, un neonato che sembra essere il figlio felice e in salute che speravano da sempre potesse completare la loro famiglia.

Il piccolo Brandon diventa tutto ciò che Tori e suo marito Kyle (David Denman) abbiano mai desiderato – brillante, di talento e curioso nei confronti del mondo ma che trova difficoltà a farsi degli amici, preferendo, come molti figli unici, la compagnia di persone adulte – non solo dei suoi genitori, ma anche dei suoi zii. Quando Brandon (Jackson A. Dunn) si avvicina alla pubertà, si manifesta in lui un potente lato oscuro e Tori inizia a consumarsi da terribili dubbi su suo figlio. Quando il ragazzo inizia a seguire i suoi impulsi, le persone a lui più vicine si ritrovano in grave pericolo, e il bambino dei miracoli si trasforma in un crudele predatore che si scatena in una sonnolenta città del Kansas.

Con L’angelo del Male – Brightburn, il produttore James Gunn, visionario regista di Guardiani della Galassia, presenta la sua versione sconvolgente e sovversiva di un genere radicalmente nuovo: l’horror con i supereroi.   Per avere ulteriori informazioni vi consiglio di seguire anche la pagina facebook “Te lo dice Matteo”.  

Voto: 3/5