Il Diurno Blade pronto a sbarcare nel Marvel Cinematic Universe

Vi ricordate di Blade, la trilogia con protagonista l’attore afroamericano Wesley Snipes arrivata al cinema tra il 1998 e il 2004? E’ stato annunciato al San Diego Comic Con, un reboot da parte della Marvel. Purtroppo il ritorno sul grande schermo non sarà così immediato. Tutti i fan Marvel pensavano che Blade potesse far parte della fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Kevin Feige, produttore e presidente dei Marvel Studios, ha dichiarato che il “Diurno” reso famoso da Wesley Snipes  potrebbe far parte della fase 5, nonostante ci stiano lavorando da un pò e siano a buon punto.  L’unica cosa che sappiamo è che Blade potrebbe essere interpretato dal premio Oscar Mahershala Ali. Non sarebbe la prima volta che lavora con la Marvel visto che è apparso nelle vesti di Cornel Stokes alias “Cottonmauth” nella prima stagione della serie Luke Cage trasmessa dalla piattaforma streaming Netflix. Cosa ne penserà di questa cosa Wesley Snipes che lo ha interpretato per ben 3 film? L’ultima apparizione del Diurno della Marvel sul grande schermo fu nel 2004 con Blade Trinity. In questa pellicola erano presenti anche Jessica Biel, diventata famosa in tv per la serie Settimo cielo e al cinema l’anno prima con l’horror Non aprite quella porta remake dell’omonimo film del 1974, e Ryan Reynolds attore ancora poco conosciuto dal grande pubblico.

Il personaggio di Blade è stato creato nel 1973 da Marvel Wolfman e Gene Colman. La sua prima apparizione è stata nella serie Tomb of Dracula volume 1 numero 10 del 1973.  In Italia invece il personaggio è arrivato nel 1975 nella serie Gli albi dei Super-Eroi n.49.   Comunque diciamo che il Panel della Marvel al San Diego Comic Con 2019 ha messo molta carne al fuoco.  Si vociferava già da qualche anno che la Marvel voleva portare all’interno del Marvel Cinematic Universe il personaggio di Blade. Ora sembra che il reboot sul personaggio si farà, come annunciato anche da Kevin Feige.

I fan del Diurno interpretato da Wesley Snipes nei primi 3 film della saga però dovranno pazientare ancora. Nei prossimi mesi forse ne sapremo di più su questo reboot.