Nuovo spin-off in programma per l’universo Sony

Nonostante non sia ancora uscito in sala il film su Venom, la Sony ha già messo in cantiere un nuovo spin-off. L’antieroe preso in considerazione dalla casa cinematografica americana è Morbius altro villain del mondo di Spiderman. Quello che si è preso la Sony è un bel rischio, visto che al momento non si hanno certezze sull’andamento al botteghino della pellicola con protagonista Tom Hardy. La casa cinematografica americana già dopo l’uscita di Spiderman Homecoming aveva anticipato il progetto di un Universo Cinecomics Rated-R (vietato ai minori).

Tornado a parlare di Morbius, il nuovo antieroe che la Sony vorrebbe sviluppare, al momento sappiamo solo che Jared Leto è stato contattato per il ruolo da protagonista. Questo film potrebbe rilanciare la carriera dell’attore americano.  Dopo la vittoria dell’Oscar come miglior attore non protagonista nel 2014 con il film Dallas Buyers Club, Jared Leto ha preso parte soltanto a tre film : Suicide Squad nel 2016 dove ha interpretato il ruolo del Joker, Blade Runner 2049 nel 2017 e il thriller The Outsider nel 2018.

Il personaggio di Morbius  è  apparso per la prima volta in Amazing Spider-Man n.101.  Lui non solo è nemico di Spider-Man ma anche di Blade. Visto che il personaggio interpretato da Wesly Snipes in ben 3 film tra il 1998 e il 2004 potrebbe entrare a far parte del Marvel Cinematic Universe, sicuramente non lo vedremo nel film stand alone sullo pseudo-vampiro. Michael Morbius, era un brillante scenziato affetto da leucemia, al quale rimanevano pochi giorni di vita.  Per cercare di salvarlo, il suo amico Emil Nikos gli inietto il sangue di un pipistrello vampiro. Michael poi entro in una macchina di sua invenzione, azionata da Emil, la quale operò una terribile trasformazione sul corpo dello scenziato, trasformandolo in una creatura orripilante, animata in una spaventosa sete di sangue.

Al momento la Sony non ha fornito altri dettagli come: data di uscita nelle sale, trama, regista e altri attori che possono completare il cast. Bisogna aspettare i prossimi mesi per saperne di più. Sicuramente i vertici della casa cinematografica, vorranno aspettare l’uscita di  Venom per capire se proseguire con questo Universo.

 

Obbligo o Verità il nuovo horror-thriller Universal

 Paese      USA
 Lingua     Inglese
 Anno      2018
 Durata    100  min

Obbligo o verità è il nuovo horror-thriller diretto da Jeff Wadlow, regista di Nickname:Enigmista del 2005, Never Back Down-Mai arrendersi del 2008 e Kick-Ass del 2013 e uscito il 21 giugno 2018 nei cinema italiani. Di questa pellicola ne è anche lo sceneggiatore e il produttore.  Nel cast del film oltre a Lucy Hale, diventata famosa per la serie tv Pretty  Little Liars   e per le pellicole 4 amiche e un paio di jeans 2 del 2008, Scream 4 del 2011 e Dude uscito ad aprile 2018 su Netflix, c’è Tyler Posey famoso per la serie Teen Wolf  andata in onda tra il 2011 e il 2017 su MTV.

Un gruppo di ragazzi universitari decide di fare una vacanza in Messico. L’ultima sera Olivia conosce  un coetaneo di nome Carter e insieme agli amici si recano in una chiesa abbandonata dove iniziano il gioco “obbligo o verità”. Il gioco finisce quando il ragazzo confessa ad Olivia di averla ingannata dicendo di aver offerto lei e i suoi amici al suo posto nel gioco “obbligo o verità”. Al loro ritorno all’università, una forza oscura li obbliga a continuare il gioco alzando la posta. I ragazzi saranno costretti a rivelare verità sempre più scomode e a impegnarsi in vere e proprie questioni di vita o morte.  Secondo le regole del gioco non possono rifiutarsi. Riusciranno il gruppo di universitari a spezzare la maledizione messicana e a porre fine al gioco? 

Parlando della genesi del film il regista americano Jeff Wadlow ha ribadito:”Con Jason abbiamo avuto un primo incontro per discutere del progetto generale e ci siamo davvero divertiti. Abbiamo vagliato diverse idee e mi ha chiesto di rivederci dopo qualche mese. Così insieme al produttore esecutivo Couper Samuelson, mi hanno proposto di scrivere e dirigere un film intitolato “Obbligo o verità“. Discutendo poi della sua ispirazione, il regista e sceneggiatore americano ha spiegato:”Volevo fare un film intelligente, divertente, spaventoso e con una vera e propria posta in gioco.  Cry Wolf è stato il mio primo morso alla mela del genere horror, e quando Jason e Couper, sono venuti da me con questa idea, ho pensato che sarebbe stata una grande occasione per creare un film al quale il pubblico potesse credere.  

Il modello al quale si è ispirata questa pellicola è stato Final Destination, un horror nel quale non esiste nè un cattivo e nè un mostro, dove la lotta è direttamente con la morte, qualcosa che non si vede mai. Obbligo o verità è un horror che si guarda, più con la curiosità di capire quali strade troverà la morte per catturare il gruppo di universitari, che con la paura visto che non ci sono scene molto violente.  La caratteristica della Blumhouse Productions, casa di produzione americana, è la realizzazione di horror a basso budget come Scappa Get Out, Split , Auguri per la tua morte, Incarnate non potrai nasconderti,  The Visit solo per citarne alcuni. Di questa pellicola ho apprezzato la trama e la scelta del cast. Ne consiglio la visione. Se siete amanti del genere horror, non potete perdervi questo film da oggi in sala. 

Voto:3/5

 

 

 

La truffa dei Logan

 Paese     USA
 Lingua     Inglese
 Anno      2017
 Durata     119 min

La truffa dei Logan è la nuova commedia diretta da Steven Soderbergh, regista di pellicole come Traffic con Michael Douglas, Erin Brokovic con Julia Roberts, la trilogia Ocean’s uscita tra il 2001 e il 2007  e la serie tv con protagonista Clive Owen The Knick  uscita nel 2014.  Nel cast di questo film ci sono Channing Tatum, attore diventato famoso grazie a Step Up del 2007, G.I.Joe La nascita dei cobra del 2009 e Magic Mike del 2012, Katie Holmes, famosa per la serie tv Dawson’s Creek e per alcune pellicole come In linea con l’assassino, e Batman Begins, e Daniel Craig famoso grazie a Era mio padre del 2002, Millennium-Uomini che odiano le donne del 2012 e quattro film  su James Bond.

In questa pellicola ci troviamo nel West Virginia e il protagonista è Jimmy Logan   che viene licenziato dal suo lavoro di operaio alla Charlotte Motor Speedway. Dopo essere andato a trovare il fratello Clyde, veterano che ha perso la mano nella guerra in Iraq, gli comunica che ha intenzione di rapinare proprio il posto dove lavorava fino a qualche giorno prima. Lui accetta e insieme a Jimmy decidono di reclutare la sorella Mellie, un rapinatore di nome Joe Bang che si trova in carcere e i suoi fratelli Sam e Fish. Il piano è quello di riportare Joe in carcere dopo la rapina alla Speedway.  Per raccogliere tutti i soldi che si trovavano nel caveau, Joe improvvisa un esplosivo per far detonare i tubi metallici. Riusciranno Jimmy, Clyde, Mellie, Joe, Sam e Fish a mettere a segno la rapina?

Steven Soderbergh torna al cinema cinque anni dopo la pellicola Effetti Collaterali del 2013. La truffa dei Logan ha una trama ben scritta, simile a Ocean’s 11.  Daniel Craig, nonostante fosse il suo primo ruolo comico, se l’è cavata bene.  Il cast sicuramente è il punto di forza della pellicola.  Rispetto al film con Matt Damon, Brad Pitt, George Clooney e Julia Roberts La truffa dei Logan è decisamente più divertente.  Ne consiglio la visione.

Voto:3/5

 

 

The Strangers: Prey at Night

 Paese      USA
 Lingua      Inglese
 Anno      2018
 Durata      85 min

The Strangers: Prey at Night è il sequel dell’horror The Strangers uscito nel 2008. Questa pellicola è uscita nelle sale italiane il 31 maggio 2018 ed è diretta da Johannes Roberts. Già nell’agosto del 2008, dopo l’uscita del primo film, si era parlato di un sequel, le cui riprese sono iniziate soltanto nel giugno del 2017.

La pellicola narra la storia di Cindy, Mike e i loro due figli Kinsey e Luke. Kinsey è una ragazza ribelle e problematica, sempre in conflitto con i propri genitori. L’unica soluzione che Cindy e Mike riescono a trovare è quella di una  breve vacanza lontano dalla città, in un villaggio fatto di prefabbricati e gestito dagli zii. La speranza è che possa tornare la serenità all’interno della famiglia. All’interno di questo villaggio, si manifestano tre persone mascherate che, senza un apparente motivo, prendono di mira i quattro protagonisti. Riusciranno a salvarsi oppure le tre persone mascherate avranno la meglio?

Rispetto al primo film uscito dieci anni fa, c’è molta più violenza, le morti sono più brutali. Avendo visto la prima pellicola, non sapevo cosa aspettarmi da questa seconda. Il rischio in questi sequel è di non riuscire a fare un film almeno sui livelli del 2008. Devo dire che questo è migliore rispetto al primo. Ho apprezzato l’utilizzo dei  jump scare. Di solito negli horror degli ultimi anni se ne abusa un pò troppo di questa tecnica, mentre invece in questa pellicola no. Il regista gli ha utilizzati bene. In questa pellicola cambia la location ma la trama rimane più o meno simile a quella di The Strangers uscito nel 2008. Certo non stiamo parlando di capolavori del cinema horror come Scream del 1996, L’esorcista del 1973, Profondo Rosso del 1975 e Suspiria del 1977 diretti entrambi da Dario Argento, solo per citarne alcuni. Comunque tra gli horror usciti negli ultimi 2/3 anni, The Strangers: Prey At Night è uno dei migliori.  Ne consiglio la visione.

Voto:3/5